Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Catanzaro-Gubbio 1-1 | Radi risponde al vantaggio dei calabresi

Il Gubbio di Roselli torna con un buon punto dalla trasferta più lontanta dell'anno, buona la prestazione del Catanzaro che è andato in vantaggio con Germinale, calabresi poi raggiunti dalla rete di Radi nel finale espulso

La lunga trasferta calabrese regala una buona prestazione al Gubbio e un punto che muove la classifica e lascia qualche speranze alle possibilità di playoff per i rossoblù, ora a sei punti c'è la Salernitana, raggiunta sul finale dal solito fortunato Frosinone.

A Catanzaro va in scena un primo tempo pimpante, tante le occasioni da una parte e dall'altra, pronti via e subito Germinale a sfiorare il vantaggio calabrese. La reazione umbra non si lascia attendere ma Schetter è poco preciso, il Catanzaro però tiene molto bene il campo e mette in grande difficoltà la difesa rossoblù costretta più volte ad affidarsi al solito Pisseri. Al 34' è addirittura Addae a salvare il Gubbio con un provvidenziale intervento sulla linea a Pisseri battuto.

La ripresa scorre sullo stesso filo del primo tempo con i calabresi che cercano di vincere la partita e il Gubbio ben rintanato nella propria metà campo. Dopo dieci minuti il Catanzaro passa, Russotto batte un calcio d'angolo su cui si fionda Germinale che trova il più lesto dei gol, Catanzaro 1 Gubbio 0.

Gli umbri tentato la reazione e poco dopo pareggiano: grande punizione di Radi dal limite che sorprende Bindi con la palla che si insacca sotto il sette, Catanzaro 1 Gubbio 1. A questo punto la partita si assesta su un ritmo blando figlio del fatto che nessuna delle due squadre vuole perdere, non succede molto fino alla fine se non l'espulsione dello stesso Radi nei minuti di resupero per un gesto ritenuto violento ai danni di Germinale.

Tabellino:

Catanzaro (3-4-1-2): Bindi; Rigione, Vitiello, Ferraro; Marchi, Morosini (46' Fioretti), Benedetti, Sabatino (73' Di Chiara); Russotto; Madonia (82' Martignago), Germinale. (A disp.: Scuffia, Bacchetti, Catacchini, Casini). All. Brevi.

Gubbio (4-3-3): Pisseri; Bartolucci, Tartaglia, Radi, Ferrari; Sarr (82' Giuliacci), Baccolo, Addae; Schetter (73' Caccavallo), Falconieri, Falzerano (64' Belfasti). (A disp.: Gozzi, Laezza, Molinelli, Luparini). All. Roselli.

Marcatori: 54' Germinale (C), 62' Radi (G).
Arbitro: Baroni di Firenze
Espulso: 93' Radi (G).
Ammoniti: Benedetti e Madonia (C); Sarr (G).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catanzaro-Gubbio 1-1 | Radi risponde al vantaggio dei calabresi

PerugiaToday è in caricamento