Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Sudtirol - Perugia 1 a 1 | Il Grifo colleziona il quarto pareggio di fila. Tre palle goal buttate via. I padroni di casa ringraziano

E' questa la sintesi del match tra Sud Tirol e Perugia che si è chiuso con l'1 a 1

1 a 1
Südtirol
1 Poluzzi, 2 El Kaouakibi, 3 Fabbri, 4 Curto, 8 Gatto, 14 Karic, 17 Casiraghi, 18 Rover, 23 Malomo, 29 Magnaghi (75′ 11 Fischnaller), 30 Beccaro  (83′ 10 Fink).
A disposizione: 22 Meneghetti, 6 Gigli, 7 Turchetta,10  Fink, 11 Fischnaller, 12 Pircher, 13 Davi, 16 Calabrese, 19 Greco,21 Tait,25 Polak, 27 Semprini.
Allenatore: Stageno Vecchi

Perugia   
1 Fulignati, 2 Rosi, 5 Angella, 6 Monaco, 7 Elia (72′ 4 Sgarbi), 8 Burrai, 9 Melchiorri (88′ Minesso), 11 Murano (77′ Bianchimano), 13 Sounas, 14 Crialese, 23 Falzerano (77′ Dragomir)
A disposizione: 12 Bocci, 22 Baiocco, 4 Sgarbi, 10 Dragomir, 17 Moscati, 18 Minesso, 19 Vanbaleghem, 20 Bianchimano, 25 Tozzuolo, 27 Cancellotti, 28 Kouan
Allenatore: Fabio Caserta

Arbitro: Francesco Cosso della sezione di Reggio Calabria

MARCATORI: 2' Melchiorri, 40' Casiraghi

Un pari giusto ma con qualche rammarico per il Perugia che ha pareggiato contro la capolista Sudtirol dopo una partita piacevole, anche se con un primo tempo certamente più tecnico e più ricco di palle goal. Il grifo avrebbe potuto vincere dopo che nei primi 45 minuti ha collezionato tre palle goal importanti negate soltanto da un Poluzzi, portiere del Sdutirol, veramente ispirato. Non potranno essere soddisfatti società e mister Caserta dato che nelle ultime 4 partite sono arrivati 4 pareggi. Bisogna cambiare passo se veramente si vuole ambire alla serie B. 

**********

PRIMO TEMPO - Un grifo che domina che passa dopo due minuti e rischia più volte di raddoppiare. Poi sul finire dei 45 minuti l'unica sbavatura della difesa biancarossa costa carissimo: un calcio di rigore e il conseguente pareggio. E' questa la sintesi di un piacevole primo tempo tra il Sud Tirol e il Perugia che si è chiuso con l'1 a 1. Il Grifo parte subito alla grande: sulla destra Elia è incontenibile ed ottiene un importante calcio d'angolo. Battuto: colpo di testa  di Murano che Poluzzi riesce a deviare sul palo ma la palla resta nell'area piccola e si avventa sulla sfera Melchiorri che sigla il vantaggio.

Il Sud Tirol subisce anche perche non gradisce il pressing degli ospiti e difficilmente arrivano al tiro dopo una manovra pulita ma che non porta verso la porta di Fulignati. Invece sulla destra Elia spopola: all'ottavo crossa per Melchiorri che batte subito angolando il tiro ma Poluzzi fa il miracolo respingendo il tiro. Ancore l'estremo difensore si fa notare su un'altra azione pericolosa del Grifo: al 19ennesimo, stavolta è Falzerano a trovare il passaggio giusto in area del Sud Tirol, Elia aggancia la palla e tira da posizione defilata. Polozzi respinge. 

Bisogna aspettare il 27esimo per vedere il primo tiro pulito e pericoloso del Sud Tirol: tiro di sinistro di Magnaghi che Fulignati para a terra.  I padroni di casa sembrano però procedere a tratti mentre il Grifo colleziona altre palle goal ma senza successo. Al 31esimo ci prova Sounas dopo una mischia in area: tiro al volo ma la palla esce di poco. 

Al 40esimo si materializza la beffa nell'unica sbavatura di una difesa biancorossa quasi perfetta: un fallo da rigore - dubbio - causato da Rosi che spalla a spalla cercava di spingere vero l'out di sinistra l'attaccante di casa. Per l'arbitro è rigore: trasforma Casiraghi. Nel finale di primo tempo da annotare: la punizione di Turrai fuori di poco da posizione favorevole e l'ammonizione di Casiraghi a caccia di un secondo rigore per il Sud Tirolo.

**********

SECONDO TEMPO - Primi dieci minuti tutti di marca del Sud Tirol che schiaccia il Grifo nella sua metà campo riuscendo ad ottenere 4 calci d'angolo. Il Perugia soffre ma la barriera difensiva regge sempre smorzando tutti i tentativi dei padroni di casa di portarsi in vantaggio. Per respirare gli uomini di Caserta cercano la palla lunga per innescare qualche contropiede micidiale che però non riesce.

Dal 15esimo del secondo tempo anche il Sud Tirol rallenta un poco e la partita diventa più equilibrata: i rispettivi centrocampi si fronteggiano  macinando gioco;  gli attaccanti resi sterili dalle difese veramente compatte. Va segnalata la prestazione muscolare e maiuscola di Angella tra le file del Perugia.

Se nel primo tempo il Grifo ha collezionato diverse palle goal - oltre che il vantaggio di Melchiorri - nei secondi 45 minuti sul taccuino emergono soltanto due azioni pseudo-pericolose:  al 35esimo calcio di punizione da buona posizione da parte di Burrai: tiro centrale con facile parata di Poluzzi; seconda occasione, pochi minuti prima un bel cross di Rosi e colpo di testa senza forza (e centrale) di Murano che l'estremo difensore del Sud Tirol blocca facilmente.

L'ultima opportunità una punizione da buttare in area e sperare in un colpo vincente è stata vanificata dall'arbitro Cosso che ha fischiato con 5 secondi di anticipo la fine della partita pur di evitare la classica beffa dell'ultimo secondo. Peccato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sudtirol - Perugia 1 a 1 | Il Grifo colleziona il quarto pareggio di fila. Tre palle goal buttate via. I padroni di casa ringraziano

PerugiaToday è in caricamento