menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia sul podio al campionato italiano di arrampicata sportiva: due giovani atleti in vetta

Due perugini protagonisti al Campionato Italiano d'arrampicata sportiva. Il climber Riccardo Piazza è riuscito a salire sul podio ottenendo un ottimo terzo posto nella categoria maschile dell'assoluto

Due perugini protagonisti al Campionato Italiano d’arrampicata sportiva. Sabato 13 maggio, nello splendido scenario della riserva naturale della Val di Mello, si sono disputati i campionati italiani d’arrampicata disciplina boulder dove due atleti della ASD Arrampicata Libera Perugia si sono aggiudicati il terzo e il sesto posto nella classifica dell'assoluto maschile e femminile.

L’evento, inserito all’interno della manifestazione “Melloblocco”, il più grande raduno europeo di bouldering, ha richiamato migliaia di arrampicatori da tutto il mondo, arrivati per scalare i bellissimi massi di granito presenti in Valle. La struttura artificiale, dove si è svolta la gara, è stata montata alla base del Sasso Remenno, il monolite più grande d’Europa.

In questo scenario fantastico ha stupito ed emozionato la prestazione del 21enne Riccardo Piazza, rientrato lunedì dalla trasferta in Cina e Giappone con la Nazionale Italiana.  Capace di lottare per la vittoria fino all’ultimo blocco, nonostante le fatiche accumulate nelle 3 tappe di Coppa del Mondo (che lo hanno visto in semifinale tra i primi venti) il climber perugino è riuscito a salire sul podio ottenendo un ottimo terzo posto nella categoria maschile dell'assoluto.

Ottimo risultato anche per Miriam Fogu, che si conferma tra le migliori climber d’Italia dopo la recente convocazione in Nazionale Giovanile. Alla sua seconda esperienza al campionato italiano, la giovane perugina (che oggi, 14 maggio, compie 15 anni), si è qualificata prima nelle fasi finali, concludendo i 4 tracciati proposti (blocchi) al primo tentativo, e sesta nella finalissima del femminile. Gli atleti dell’Arrampicata Libera Perugia continuano a collezionare risultati importanti che consentono  di volgere lo sguardo verso il difficilissimo obiettivo di Tokyo 2020, dove questa disciplina farà il suo debutto alle Olimpiadi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento