menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, Cosmi amaro dopo l'esonero: "Tacere è il mio ennesimo atto d'amore"

Il tecnico ha affidato ai social il suo messaggio per la piazza biancorossa dopo l'allontanamento dalla panchina del Grifo, riaffidata a Oddo

"Nessuno di noi o della società deve perdere testa. Stiamo calmi, la mia esperienza sarà d'aiuto". Dopo lo 0-0 contro la Cremonese, che mantiene il Perugia pericolosamente in zona playout, Serse Cosmi si era esposto in prima persona con delle parole che ora hanno il sapore della beffa. Forse anche per questo, oltre che per il fatto di essere prima di tutto un tifoso del Grifo, l'esonero a tre giornate dalla fine e con una squadra che era convinto di poter salvare è ancora più amaro per il tecnico di Ponte San Giovanni.

Cosmi esonerato, capitan Tedesco 'bacchetta' il Perugia: "Non sono d'accordo"

Un addio che fa male a Cosmi, che ha poche ore dall'ufficializzazione del ritorno in panchina di Massimo Oddo ha affidato ai social il suo messaggio alla piazza biancorossa: "Molto probabilmente il mio ritorno a casa (perché Perugia è casa mia) è stato solo quello che non avrei mai voluto che fosse: una 'suggestione' - ha scritto l'allenatore sul proprio profili Instagram -. Ringrazio comunque tutti quelli che mi hanno voluto e mi vogliono bene e compio non l’ultimo, ma l’ennesimo atto d’amore per il Perugia Calcio e per la città tutta: tacere. Forza Grifo per sempre!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento