rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio

Serie D: Trestina di rigore e l'Unipomezia è servito

Per gli uomini di mister Pierotti basta un calcio dagli undici metri di Khribech per tornare dalla trasferta con i tre punti in tasca

UNIPOMEZIA: Siani, Panini (Valle), Schiavella (De Iulis), Vultaggio), Suffer, Del Duca, Ramceski (Porzi), Ilari, Lupi, Odero (Ronci), Tozzi, Delgado. (A disposizione: Beccaceci, Marini, Passi, Ribeiro). Allenatore: Centioni

TRESTINA: Mazzoni, Della Spoletina, Cenerini, Fumanti, Lorenzini, Barbarossa, Convito, Gramaccia, Morlandi, Khribech (Colarieti), Di Cato (Xhafa). (A disposizione: Montanari, Cesarini, Gori, Sirci, De Benedictis, Mariucci, Nicoletti). Allenatore: Pierotti

ARBITRO: Rispoli di Locri

RETI: 6' st (rig.) Khribech

NOTE: Ammoniti: Odero, Siani, Panini, Khribech, Della Spoletina. Recupero: 2' pt, 5' st

Un rigore trasformato da Khribech nella ripresa e il Trestina torna con i tre punti in tasca dalla trasferta contro il fanalino di coda Unipomezia. Nella prima frazione, Trestina con il pallino del gioco in mano, ma l'unica occasione degna di nota arriva con un tiro ravvicinato di Di Cato ben parato da Siani. I padroni di casa rispondono alla mezz'ora con Ramceski, che però non inquadra lo specchio della porta. Nella ripresa, pronti via trattenuta vistosa su Morlandi e Rispoli indica i dischetto di rigore. Dagli undici metri va Khribech che non sbaglia. Inizia il forcing dell'Unipomezia, ma il Trestina con ordine e precisione respinge tutte le incursioni finali fino al triplice fischio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: Trestina di rigore e l'Unipomezia è servito

PerugiaToday è in caricamento