rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Serie D, Peluso decide il derby tra Tiferno e Foligno

L'attaccante dei falchetti griffa a inizio ripresa la prima vittoria stagionale per gli uomini di mister Monaco. Il Tiferno ci prova ma non agguanta il pareggio

TIFERNO: Aluigi, Sensi, Avellini (Coulibaly), Mariucci, Gorizia, Gomes Ferreira, Ruggeri, Benedetti, Dorato Santiago, (Battaglini) Calderini, Bruschi (Massai). (A disposizione: Peruzzi, Ferri, Bux, Testini, Bagnolo, Felici, Battistelli). Allenatore: Machi

FOLIGNO: Gil De Oliveira, Dell’Orso, Vespa, Bengala Gomsi (Tetteh), Rossi (Bisceglia), Settimi, Belli, Oliva, N’Diaye (Amadio), Peluso, Valentini (Canalicchio). (A disposizione: Maraolo, Chiavazzo, Lambertini, Bocci, Bevilacqua). Allenatore: Monaco

Arbitro: Stefano Striamo di Salerno

Reti: 1’st Peluso

Primo sorriso per il Foligno. Nel derby con il Tiferno, un gol dopo un minuto nella ripresa siglato da Peluso regala ai ragazzi di mister Monaco la prima vittoria stagionale. Il Tiferno ci ha provato, ma alla fine a uscire dal campo con i tre punti sono stati i falchetti, saliti ora a quota cinque punti insieme al Rieti e staccando l'Unipomezia e la Sangiovannese. Il Foligno ci ha creduto fino al triplice fischio, iniziando forse da questa vittoria la sua rincorsa verso le zone tranquille del girone E. Battua d'arresto, invece, per il Tiferno, sempre a ridosso delle zone alte ora distanti però quattro lunghezze. I falchetti sin dall'inizio spingono forte dalle parti di Aluigi, ma Valentini servito da Peluso colpisce la traversa. Non si fa attendere la risposta dei padroni di casa con Gorini e Mariucci, ma le conclusioni terminano a lato. Gli ospiti hanno l'ennesima occasione per sbloccare la partita con Oliva, ma il centrocampista spreca una buona azione corale costruita dai suoi. Prima dell'intervallo, annullato un gol di Dorato per posizione di offside. Inizia la ripresa, e nel primo minuto di gioco ecco arrivare il gol che decide il derby. Da Settimi a Peluso che di destro batte Aluigi. I falchetti avrebbero la chance del raddoppio, ma stavolta è il palo a dire di no a una punizione di Oliva. Le possibilità di pareggio del Tiferno si infrangono tutte sul palo colpito da Bruschi. Da quel momento, il Foligno riesce a difendersi compatto fino al triplice fischio finale. Prima esultanza per il Foligno in un match comunque complicato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Peluso decide il derby tra Tiferno e Foligno

PerugiaToday è in caricamento