rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Calcio

Serie D: Tiferno corsaro a Rieti grazie a Calderini

I ragazzi di Machi escono vittoriosi da una trasferta complicata grazie alla rete siglata nella ripresa. Gli uomini di Machi ora a un punto dal gruppo di testa

RIETI: Narduzzo, Tiraferri (Pensalfini), De Martino, Montesi, Ricci, Falilò, E. Menghi (Orlandi), Marchi, Principi (Galvanio), Marcheggiani, M. Menghi (Tirelli). (A disposizione: Coletta, Cerroni, Scalon, Canestrelli, Marzano). Allenatore: Boccolini

TIFERNO: Aluigi, Sensi, Mariucci, Tersini, Avellini, Gorini, Benedetti, Bagnolo (Bruschi), Ruggeri, Calderini, Dorato (Coulibalj). (A disposizione: Peruzzi, Ferri., Bux, Brunetti, Massai, Felici, Battellini). Allenatore: Machi

ARBITRO: Toro di Catania (Assistenti: Chillemi e Gentile)

RETI: 23’st Calderini

NOTE: Ammoniti: Tiraferri, Montesi, Falilò, Avellini, Benedetti. Calci d’angolo 8-3. Recupero: 0’pt, 4’ st

Prova di forza del Tiferno che va a espugnare Rieti grazie a Calderini e adesso si trova a un solo punto di distacco dal gruppone di testa. Gli uomini di Machi coronano così una grande prestazione, finalizzata dal gol di Calderini nella ripresa con il quale gli ospiti si sono presi i tre punti allo "Scopigno" di Rieti in una trasferta complicata vista la caratura dell'avversario. Continua, dunque, il gran momento per il Tiferno, ora stabile nelle zone alte di classifica a quota dodici punti, solo uno in meno rispetto al quartetto di testa. L'inizio di partita è tutto a trazione Rieti. Diverse sono infatti le conclusioni dalle parti di Aluigi, con i difensori del Tiferno bravi anche a respingere sulla linea di porta una conclusione di Ricci. Il Tiferno fa la sua partita, resta compatto per tutta la prima frazione e potrebbe anche trovare il vantaggio su una mischia in area, interrotta dal fischio arbitrale. Nella ripresa, il leitmotiv non cambia con il Rieti a fare la partita e il tiferno ad aspettare il momento giusto per colpire. Momento che arriva dopo venti minuti di gioco nella seconda frazione. Coulibalj pare per Bagnolo, palla a Calderini che beffa Narduzzo. Con il vantaggio, gli ospiti continuano nella loro azione di argine alle scorribande avversarie. Di fatto, non arrivano più occasioni. Anzi, l'occasione arriva proprio per il Tiferno allo scadere, ma Narduzzo sventa un contropiede portato dagli uomini di Machi. Ma al Tiferno basta così. Tre punti e seconda posizione in campionato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: Tiferno corsaro a Rieti grazie a Calderini

PerugiaToday è in caricamento