rotate-mobile
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie C, il Perugia ha ancora le polveri bagnate e Formisano si rammarica: "Meritavamo qualcosa in più"

Il tecnico cerca di guardare il bicchiere mezzo pieno e pensa a cosa migliorare per i playoff. In sala stampa anche Cristian Dell'Orco

Chi si aspettava il riscatto è rimasto deluso e i fischi a fine gara ne sono un chiaro segnale. Al Curi si è vista una gara per buona parte scialba, caratterizzata solo da alcune fiammate. Malgrado questo è ben presente il rammarico nel tecnico Alessandro Vittorio Formisano: "Per quello che abbiamo fatto avremmo meritato qualcosa in più, ma se la vittoria non è arrivata significa che dobbiamo continuare a lavorare, perchè ai playoff i dettagli faranno la differenza". Sulla disposizione del primo tempo: "Sapevamo che avrebbero portato una pressione a tre su un'eventuale costruzione a quattro con Dell'Orco messo in una posizione che avrebbe dovuto creare imbarazzo. Quella che è mancata è la veemenza e la fame negli ultimi sedici metri con le quali devi andare a prenderti il vantaggio". Il match è stato contrassegnato da alcune prestazioni comunque importanti: "Sono felice per Vasquez e Matos così come per Dell'Orco e Bartolomei. E' sempre importante avere più scelte possibili". Formisano ha poi evidenziato che "rispetto a Pesaro ci sono stati dei miglioramenti, anche se non basta. In quell'occasione avevamo la testa da un'altra parte. Il calcio è fatto anche di emozioni, dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa e dare sempre qualcosa in più. E se a volte arrivano delle critiche è perché non abbiamo fatto abbastanza, pur sapendo di aver lavorato al meglio in settimana".

Il rientrante Cristian Dell'Orco ha destato una buona impressione: "C'è un po' di rammarico perchè avevamo interpretato bene la partita. Il primo tempo è stato di buon livello e abbiamo creato i presupposti per far gol, forse non siamo stati abbastanza bravi nel farlo. Dobbiamo sicuramente fare di più, migliorare i dettagli, poi il fatto di essere passati in svantaggio su palla inattiva ci deve far capire di migliorare sotto questo punto di vista, soprattutto in vista dei play off". Sullo stato di forma: "Mi sento bene, mi alleno forte e penso che il giocare non può che farmi bene. Certo, i play off sono di per sé un'impresa, bisognerà rivedere anche gli errori fatti e cercare di non ripeterli". Il campionato si è rivelato inferiore alle attese: "Noi siamo i primi ad essere dispiaciuti, dobbiamo essere bravi ad isolarci dai malumori dell'ambiente e cercare di fare blocco, ma, allo stesso tempo, dobbiamo essere bravi noi a trascinare il pubblico per far sì che ci possa venire quel supporto di cui noi stessi abbiamo bisogno". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie C, il Perugia ha ancora le polveri bagnate e Formisano si rammarica: "Meritavamo qualcosa in più"

PerugiaToday è in caricamento