Calcio Pian di Massiano

Calcio serie C, per il futuro del Perugia Calcio si prospettano ore febbrili

L'offerta di Claudio Sciurpa ammonta a 6,5 milioni di euro e per domani è attesa una risposta. Santopadre resterebbe per tre anni come sponsor tecnico

La sensazione è che la svolta potrebbe non essere troppo lontana. Claudio Sciurpa ha mantenuto il proposito manifestato poco più di alzare l'offerta per l'acquisizione del Perugia Calcio presentandone un'altra migliorativa rispetto a quella dello scorso 20 maggio e non accettata perchè ritenuta troppo bassa.

La risposta da parte di Massimiliano Santopadre è attesa nell'arco delle prossime 24 ore e l'offerta già è stata presa in esame dai legali dell'attuale presidente biancorosso. 

Può dunque accadere davvero di tutto: ovvero che il Perugia possa voltare pagina dopo 13 anni o che si possa proseguire con l'attuale proprietà. Fare previsioni è impossibile, ma la vicenda va seguita attentamente passo per passo.

I termini della proposta

Questa volta l'offerta potrebbe davvero rivelarsi irrinunciabile o quasi. L'entità di quest'ultima ammonta a 6,5 milioni di euro, di cui 2,2 utilizzati per coprire i debiti residui in caso di stralcio del debito confermato dall’omologa del Tribunale, che dovrebbe arrivare entro la fine della settimana entrante.

Inoltre c'è la possibilità che Santopadre possa restare come sponsor tecnico per i prossimi tre anni e di usufruire dell’eventuale risarcimento in caso di sentenza favorevole in una causa legale.

Il quadro dunque appare chiaro: le prossime ore potrebbero essere decisive e all'insegna del prendere o lasciare. Ma come detto l'esito è tutto da scrivere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie C, per il futuro del Perugia Calcio si prospettano ore febbrili
PerugiaToday è in caricamento