rotate-mobile
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie C, derby scialbo al Curi: Perugia e Arezzo chiudono sull'1-1 tra i fischi

I biancorossi giocano un primo tempo decisamente sottotono, mentre da salvare è la reazione dopo il gol ospite. Il clima da partita di fine anno non viene gradito dai tifosi, che al fischio finale manifestano tutto il loro disappunto. Domenica prossima a Cesena senza Torrasi e gli altri diffidati

Finisce così un derby scialbo e non giocato per buona parte di esso con il necessario mordente da un Perugia evidentemente già con la mente rivolta ai playoff. Al gol dell'Arezzo segnato da Lazzarini in apertura di ripresa risponde Vasquez, abile a girare in porta un cross di Matos. La gente non gradisce questo clima da classica partita di fine stagione e fischia: anche il posto da miglior quarta diventa difficile da raggiungere. Domenica prossima c'è l'ultima a Cesena, in cui mancherà lo squalificato Torrasi. Saranno probabilmente risparmiati anche gli altri diffidati. Grazie a tutti per averci seguito e al prossimo incontro. 

94' ammonito Trombini per perdita di tempo

91' punizione di Bartolomei che passa sotto la barriera ma Trombini non si fa sorprendere

concessi 5' di recupero

88' ultimi due cambi per gli amaranto: Polvani per Risaliti ed Ekuban per Guccione

86' occasionissima per il Grifo: Matos verticalizza per Seghetti che tutto solo spara addosso a Trombini

82' Formisano si gioca gli ultimi due cambi: Sylla per Vasquez e Souarè per Dell'Orco

75' che rischio corso dal Perugia: Patterello scatta da solo davanti ad Adamonis ma calcia fuori

73' nell'Arezzo c'è Coccia al posto di Donati; contestualmente Catanese rileva Shaka Mawuli

71' ammonito Lewis per fallo su Gucci

69' azione personale di Montini conclusa con un tiro alto

64' nel Perugia c'è Paz per Bartolomei, mentre sul fronte opposto c'è Pattarello al posto di Gaddini

63' ammonito Matos per fallo su Montini

62' pari del Perugia: Matos mette in mezzo per Vasquez che con un tocco pregevole fa secco Trombini

57' Gaddini si accentra e batte, palla a lato di poco

56' dentro Matos e Seghetti rispettivamente per Vulikic e Ricci. Formisano passa al 3-4-1-2

55' destro di Mezzoni impreciso

50' Arezzo in vantaggio: Lazzarini mette dentro da distanza ravvicinata dopo che, a seguito di un rinvio poco convinto della difesa biancorossa, Risaliti aveva messo in mezzo un pallone troppo ghiotto da sbagliare

Si riparte senza sostituzioni

Finisce senza recupero un primo tempo giocato su ritmi decisamente blandi e povero di emozioni. Lo 0-0 non può che riflettere in linea di massima questo andamento, anche se le migliori occasioni sono state del Perugia (due salvataggi sulla linea su botte di Iannoni e Vasquez). A più tardi per la cronaca della ripresa. 

39' Guccione prova il tiro dal limite, Lazzarini colpisce all'indietro di testa sfiorando la traversa

38' ammonito Torrasi per proteste. Diffidato salterà Cesena

33' destro dal limite di Montini, blocca facile Adamonis

30' ammonito Vulikic per gioco falloso

28' altra occasionissima per il Perugia: cross di Paz, stacco di Vasquez che fa gridare al gol, un difensore ribatte ancora sulla linea

25' ancora un tiro fuori dallo specchio, questa volta di Donati. Ritmi decisamente blandi al Curi

20' il destro dalla distanza di Gucci esce abbondantemente sul fondo

17' prima ghiotta palla gol per il Grifo: Iannoni va via sulla destra e scocca il diagonale, palla che passa sotto il corpo di Trombini e sta per terminare in rete, Lazzarini riesce ad allontanare all'altezza della linea di porta

13' destro di Vulikic dalla distanza, palla che si alza sopra la traversa

Partiti

Le formazioni ufficiali

PERUGIA (3-4-3): Adamonis; Lewis, Vulikic, Dell’Orco; Mezzoni, Iannoni, Torrasi, Lisi; Ricci, Vazquez, Paz. A disp. Abibi, Angella, Viti, Souare, Cancellieri, Bozzolan, Cudrig, Kouan, Bartolomei, Bezziccheri, Agosti, Matos, Sylla, Seghetti, Polizzi. All. Formisano

AREZZO (4-2-3-1): Trombini; Donati, Risaliti, Lazzarini, Montini; Damiani, Mawuli; Gaddini, Guccione, Settembrini; Gucci. A disp. Ermini, Borra, Renzi, Coccia, Chiosa, Polvani, Bianchi, Foglia, Castiglia, Catanese, Pattarello, Ekuban, Sebastiani. All. Indiani

Nel Grifo torna titolare Dell'Orco in difesa con Lewis e Vulikic; c'è Paz ma nel tridente completato da Vasquez e Ricci. L'Arezzo tiene fede al proposito di schierare tre trequartisti, ovvero Gaddini, Guccione e Settembrini alle spalle di Gucci, un ex.

Un derby da vincere

Dopo tre stagioni torna allo stadio Renato Curi il "Derby dell'Etruria", che vedrà affrontarsi il Perugia e l'Arezzo. Diversi sono gli obbiettivi: mentre i biancorossi devono vincere per sperare in un posto da miglior quarta, gli amaranto cercano i punti per la qualificazione aritmetica ai playoff. Sarà un match in tono minore vista l'assenza dei tifosi ospiti, ma non per questo meno sentito.

Grandi sono gli stimoli nella squadra toscana, che nel capoluogo umbro ha vinto soltanto una volta, ma non deve essere da meno quella allenata da Alessandro Vittorio Formisano, che deve vendicare lo 0-2 patito all'andata e che ha determinato il cambio di allenatore. 

I biancorossi devono rinunciare al solo Giovanni Giunti e avranno l'intera rosa a disposizione, Yeferson Paz compreso, che potrebbe addirittura partire dall'inizio. Formisano potrebbe puntare su Ricci e Matos alle spalle di Vasquez. 

In casa amaranto anche Indiani può contare praticamente su tutti gli effettivi, con un'unica assenza, quella del difensore Lorenzo Masetti. L'idea è quella di schierare un 4-2-3-1 con Pattarello, Guccione e Gaddini alle spalle di Gucci.

Perugia Today garantirà la diretta in tempo reale dell'incontro a partire dalle 16:30. A seguire commenti ed interviste dalla sala stampa del Curi.

Le probabili formazioni

PERUGIA (3-4-2-1): Adamonis; Mezzoni, Vulikic, Dell’Orco; Paz, Iannoni, Torrasi, Lisi; Ricci, Matos; Vazquez. A disp. Abibi, Angella, Viti, Souare, Lewis, Cancellieri, Bozzolan, Cudrig, Kouan, Bartolomei, Bezziccheri, Agosti, Sylla, Seghetti, Polizzi. All. Formisano

AREZZO (4-2-3-1): Trombini; Donati, Risaliti, Polvani, Coccia; Damiani, Mawuli; Pattarello, Guccione, Gaddini; Gucci. A disp. Ermini, Borra, Renzi, Montini, Chiosa, Lazzarini, Bianchi, Settembrini, Foglia, Castiglia, Catanese, Ekuban, Sebastiani. All. Indiani

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie C, derby scialbo al Curi: Perugia e Arezzo chiudono sull'1-1 tra i fischi

PerugiaToday è in caricamento