rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Perugia-Ternana 1-1, Alvini: "Rammarico, ma punto importante. Il Grifo è in viaggio"

L'orgoglio del tecnico biancorosso dopo il derby pareggiato al Curi: "Primo tempo straordinario, potevamo chiuderlo con due gol di vantaggio. Il rigore sbagliato? De Luca tirerà anche il prossimo"

È un Massimiliano Alvini orgolioso del suo Perugia quello che si presenta ai microfoni dopo il derby pareggiato 1-1 al Curi contro la Ternana, con gli ospiti che hanno risposto a inizio ripresa con Pettinari al gol segnato alla mezz'ora da Kouan: "Questo è un risultato positivo - esordisce il tecnico biancorosso - anche se c'è rammarico per non aver chiuso con un vantaggio più ampio un primo tempo straordinario".

Perugia-Ternana 1-1, pagelle: la capriola di Kouan tre mesi dopo, De Luca come Fermanelli

L'allenatore spiega poi cosa è successo nel secondo: "Il gol preso due minuti su un nostro errore in uscita, con la palla regalata agli avversari, ha cambiato il corso di una gara che stavamo controllando anche se subito dopo abbiamo avuto una grande occasione con Segre. Tra questo episodio e il rigore sbagliato da De Luca qualcosa per strada abbiamo lasciato, ma questo è un punto positivo e ottenuto contro una squadra dall'organico importante. Gli errori dal dischetto però ci possono stare e li commette solo chi si prende le responsabilità. A Manuel dico di stare tranquillo e che calcerà anche il prossimo, l'errore oggi lo ha condizionato ma l'ho tenuto in campo 90' perché voglio che cresca e maturi ancora di più".

FOTO Perugia-Ternana, i tifosi del Grifo caricano la squadra prima del derby

Il dispiacere è soprattutto per i tifosi: "Volevamo regalare una gioia a loro perché se lo meritano - dice Alvini - e poi in tribuna insieme al sindaco Romizi c'era anche quello della mia Fucecchio, Alessio Spinelli. Ho provato a vincerla anche quando ho tolto Burrai (per passare al 3-4-2-1) ma ho rischiato anche di perderla, perché loro avevano qualità davanti con Partipilo, Falletti, Pettinari e Donnarumma che hanno capacità nell'uno contro uno. Il rigore chiesto da loro? Mi sarei arrabbiato anche io ma l'arbitro Guida mi ha spiegato che prima del braccio (di Vanbaleghem al 92' in area biancorossa, ndr) la palla aveva toccato la gamba e da regolamento non era da assegnare".

Perugia-Ternana 1-1, Kouan gode a metà: "Felice per il gol, non per il pari"

E quando gli chiedono quali siano le prospettive del Perugia dopo questo pareggo, Alvini è un fiume in piena: "Le prospettive sono che dopo 18 partite abbiamo 27 punti, abbiamo affrontato sette delle prime otto in classifica senza mai perdere, abbiamo centrato un altro filotto positivo (sono sei di fila ora le gare senza ko, ndr) e siamo a +4 su una Ternana che ha speso molto più di noi e oggi ha modificato il suo modo di giocare per affrontare un Grifo che è stato bravo ad adattarsi subito. Anche questo è il segno di quello che stiamo facendo, abbiamo un progetto e stiamo lavorando forte. Il Grifo è in viaggio".

VIDEO Serie B, Perugia-Ternana: i tifosi del Grifo caricano la squadra prima del derby

E il tecnico sa anche cosa manca per fare il salto di qualità: "Ci serve un più di qualità in alcune situazioni e il recupero di Carretta può essere importante in questo senso, perché - conclude Alvini - è un calciatore che in certi momenti delle partite lì davanti ce la può dare".

Focolaio Covid nel Monza, avversario del Perugia dopo il derby

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Ternana 1-1, Alvini: "Rammarico, ma punto importante. Il Grifo è in viaggio"

PerugiaToday è in caricamento