rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Perugia-Crotone 2-0, le pagelle: Segre e De Luca giocano per due, Chichizola dribbla Mulattieri per non annoiarsi

I giudizi sui biancorossi dopo il successo al Curi contro i calabresi: Matos primo gol col Grifo, è il nono marcatore sui 14 gol totali), Alvini con la difesa a quattro nel finale

I giudizi sul Perugia di Massimiliano Alvini dopo il successo per 2-0 al Curi contro il Crotone nel match valido per la 13ª giornata di campionato, con cui i biancorossi riscattano la pesante sconfitta incassata a Como prima della sosta.

LE PAGELLE:

CHICHICHIZOLA sv - S’è talmente annoiato a non dover fare nemmeno una parata, a parte due tiretti di Sala e Donsah sui quali s’è sdraiato dolcemente, che s’è inventato due dribbling su Mulattieri. Il primo addirittura a un metro dalla linea di porta, il secondo leggermente più avanti. D’accordo che ha piedi e visione di gioco migliori di qualche suo compagno, ma facciamo tutti finta che non ha visto nessuno…

Serie B, Perugia-Crotone 2-0: Lisi e Matos 'cancellano' la batosta di Como

SGARBI 7 - Kargbo sembra anguillesco e imprendibile, con quelle movenze danzate, ma lui guarda solo la palla, si mette in mezzo di fisico e lo manda sempre fuori giri. Bravo a slittare su Donsah centralmente quando lascia il suo uomo a Falzerano e nel finale attentissimo anche su Maric. Avrebbe la palla del 2-0 al 53’ ma arriva scoordinato, ancorché tutto solo, sul corner di Burrai.

ANGELLA 6,5 - Quasi un tempo di grande concentrazione, su Mulattieri, ma diremmo su chiunque si presenti libero davanti a lui in maglia del Crotone (forse era grigia?), poi i suoi muscoli decidono che serve un pit stop e la partita finisce dopo 42’. Da segnalare, al 16’, un lancio perfetto per Falzerano quaranta metri più avanti.

DELL’ORCO 7 - Un occhio a Borello, uno a Lisi per capire se andare ad aiutarlo in sovrapposizione o starsene buono dietro. Finisce per fare il difensore puro, a parte una incursione (41’) dalla quale nasce un filtrante per De Luca che manda in porta Matos, senza molta fortuna. Nel finale chiama Alvini indicando un buco sul lato sinistro e prontamente entra Righetti. Lui slitta in mezzo et voilà ecco la difesa a quattro per portare a casa il risultato.

Tegola Perugia, si ferma Angella: infortunio per il capitano del Grifo

FALZERANO 6,5 - Sulla sua fascia è signore e padrone, soprattutto qua può puntare Sala e saltarlo. E siccome Alvini per stavolta rinuncia alla parità numerica in difesa, gli tocca anche slittare su Kargbo da terzino puro. Ma dopo un “buco” al 12’ che lascia solo l’esterno del Crotone, lanciato verso Chichizola, assesta le coordinate con Sgarbi.

SEGRE 7,5 - È protagonista decisivo in tutti e due i gol Sul primo è bravo a soffiare la palla a Molina in pressing (tocco di punta) dal quale parte l’azione, sul secondo serve direttamente l’assist a Matos. Ci aveva provato anche al 29’, ma sul suo cross rasoterra sbucano in ritardo sia Matos che De Luca. In più tiene a bada Donsah e fa muro con grande energia. Al 97', in pieno recupero, porta la palla dalla sua area a quella avversaria in velocità e in progressione, aumentando i giri ad ogni avversario superato. Ormai gli manca solo il gol, ma non tarderà.

BURRAI 7 - Si sottrae al tentativo di pressing di Benali spostandosi in continuazione, non sbaglia quasi mai le scelte, sul lungo e sul corto. A volte slitta persino in posizione defilata verso la linea laterale, il che fa perdere il Gps agli uomini di Marino che non lo prendono mai. Calcia tre punizioni, ma solo sull’ultima (64’) va molto vicino al gol.

Perugia-Crotone 2-0, incidente al Curi: tifoso trasportato in ospedale

SANTORO 7 - Lui va a cercare Benali, non è una marcatura ad personam come quelle che Alvini ordinava a Kouan nelle prime giornate, a caccia del regista avversario. Infatti resta sul centrosinistra e quando Benali va a cercare Burrai lui si butta dentro allargando Vulic. Assiste Segre nel pressing dal quale arriva il primo gol, perché ricevuta la palla trova subito De Luca in mezzo all’area. Al 47’, poi, indovina un gran lancio lungo linea per trovare Matos oltre le linee e sul cross De Luca va ad un passo dal 2-0. Chiude al posto di Burrai, senza mollare un centimetro.

LISI 6,5 - Meno spinta e più testa, diremmo anche meno calcio spettacolo. Ma questa è la serie B, e il cappotto di Como ancora fa male. Si preoccupa molto di assistere la difesa, spesso a 5 in ripiegamento, e non attacca molto il suo dirimpettaio Molina. Ma quando trova la giocata fa male: al 12’ cross dal fondo per Matos che all’altezza del primo palo mette a lato di testa. Poi il gol, con una incursione centrale alle spalle di De Luca.

MATOS 6,5 - Gli ci sono volute tre occasioni per estrarre il coniglio dal cilindro, ma come dice una legge non scritta del calcio finché un attaccante sbaglia dei gol significa che è sempre al posto giusto al momento giusto. Per la cronaca è il nono marcatore del Grifo in 13 partite. In pieno stile-Alvini.

DE LUCA 7 - D’accordo, non ha fatto gol ma vogliamo contare quante punizioni ha preso, quanti stacchi di testa ha dovuto fare (nemmeno uno schiacciatore della Sir...), quante palle ha ripulito e passato ai suoi, quante ne ha rubate in pressing ai difensori? Poi ci sono gli assist, quello per Lisi e l’altro (41’) non sfruttato da Matos. E c’è un tiro a botta sicura (57’) ribattuto fortuitamente dalla testa di Cancellotti a portiere battuto. Grande partita.

Perugia-Crotone 2-0, Alvini: "La vittoria più importante. Angella? Sono preoccupato"

CURADO 6,5 - È talmente carico che non solo mette il bavaglio a Mulattieri, ma quando il cronometro sta per arrivare al 94’ parte palla al piede e va a cercare rifugio vicino alla bandierina del calcio d’angolo. Dall’altra parte del campo. Imbattibile sulle palle alte.

FERRARINI 6 - Strappa lungo la fascia in contropiede e allunga a Segre per l’assist del 2-0.

KOUAN sv - Tanto impegno, poco raziocinio.

VANBALEGHEM sv - Come sempre in trincea. Rischia però al 42’ con un passaggio indietro avventato.

RIGHETTI sv - Non abbocca alle finte di Oddei.

Serie B, la classifica: Perugia di nuovo in zona playoff, il Brescia allunga in vetta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Crotone 2-0, le pagelle: Segre e De Luca giocano per due, Chichizola dribbla Mulattieri per non annoiarsi

PerugiaToday è in caricamento