rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio

Serie B, Lecce-Perugia 0-0: il Grifo sa soffrire e strappa il punto al 'Via del Mare'

Prezioso pari per i biancorossi, che faticano nel primo tempo e vengono salvati dalla traversa a inizio ripresa. I cambi di Alvini ridanno poi solidità alla squadra e arrivano così il terzo 'clean sheet' consecutivo e il settimo risultato utile di fila

Un punto prezioso per il Perugia, che dopo la prima vittoria di campionato al Curi conquistata contro il Brescia pareggia sul campo del Lecce nella nona giornata del campionato di Serie B. Al 'Via del Mare' finisce 0-0, con il Grifo che soffre nel primo tempo e prova a spaventare il Lecce a inizio ripresa con Kouan, salvato però al 50' dalla traversa colpita su colpo di testa di Coda. Nel finale i cambi e la stanchezza, con il turno infrasettimanale alle porte, condizionano le squadre che devono così 'acocntentarsi' del pari. Un risultato comunque importante per i biancorossi, che centrano il terzo 'clean sheet' consecutivo e il settimo risultato utile di fila.

Le pagelle del Grifo: "Sgarbi e Angella tenaglia di ferro, Matos sbaglia il match ball"

LE 'MOSSE' DEI TECNICI - È Ferrarini nel Grifo a sostituire lo squalificato Lisi (con Falzerano che 'trasloca' a sinistra), mentre rispetto alla gara con il Brescia in mediana c'è Santoro (questa volta preferito a Ghion) al posto dell'infortunato Burrai. Un'altra novità poi in attacco nel 3-4-1-2 di Alvini, con il salentino Carretta (originario di Gallipoli) titolare al fianco di De Luca e Matos, non al top della condizione, inizialmente in panchina. Sull'altro fronte Baroni non abbandona il 4-3-3 (con Coda al centro del tridente completato da Strefezza e Di Mariano) e sceglie Majer per sostituire a centrocampo l'infortunato Helgason, mentre in dfesa viene confermata la coppia centrale Lucioni-Tuia (panchina per l'ex ternano Meccariello).

Lecce-Perugia 0-0: porte inviolate al 'Via del Mare', la cronaca del match

PRIMO TEMPO - A fare la partita fin da subito sono i padroni di casa, che spingono sulle fasce con Barreca e Di Mariano da una parte e Gendrey e Strefezza dall'altra, mettendo in difficoltà Ferrarini e Falzerano e allargando la difesa biancorossa. E quando non riescono a metterci una pezza Dell'Orco (decisivo il 'muro' eretto all'8' su una conclusione a colpo sicuro di Di Mariano) e Angella (ammonito al 17' per andare a chiudere sul lanciatissimo Gendrey), ecco che c'è lavoro per Chichizola. Il portiere argentino sbaglia un paio di rinvii ma si fa trovare attento su Lucioni (4') e su Coda (25'), guardando invece la palla sfilare a lato non di molto su un destro di Hjulmand (41') e poi di un soffio invece su un colpo di testa di Majer (45'), bravo ad anticipare Falzerano sull'ennesimo cross dalla sinistra di Barreca. Mai davvero pericolo invece il Grifo con De Luca troppo isolato e costretto a giocare sempre spalle alla porta (tutte preda di Lucioni le palle alte lanciate dalle retrovie), Kouan meno 'a fuoco' del solito e la coppia di mediani Segre-Santoro troppo compassata e lineare di fronte ai più aggressivi dirimpettai.

Lecce-Perugia 0-0, Alvini: "Bravi a soffrire, poi qualche rammarico. Ma so dove migliorare"

LA RIPRESA - Alvini non può essere soddisfatto e al rientro dall'intervallo presenta subito due novità, con Vanbaleghem e Murano al posto di Segre e De Luca. La doppia mossa sembra funzionare e in avvio arrivano subito un paio di fiammate del Perugia: prima è Kouan a inserirsi in area e a sfiorare il montante di testa su cross di Ferrarini (48'), subito dopo è invece Falzerano a mancare lo specchio con un destro a giro dal limite (49'). Il Lecce non sta però a guardare e fa paura al 50': ancora un cross dalla sinistra e stacco di Coda, che nel cuore dell'area colpisce di testa colpendo in pieno la traversa. Stesso copione al 60': traversone di Di Mariano e destro al volo di Majer, che non impensierisce però più di tanto Chichizola. È l'ultima vera emozione del match: la mezz'ora finale è condizionata dalla stanchezza e dai cambi (orientati forse anche al turno infrasettimanale alle porte quelli di Baroni, che toglie d'un colpo tutto il tridente), con le due squadre che alla fine si dividono la posta.

IL TABELLINO

Continua a leggere >>>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Lecce-Perugia 0-0: il Grifo sa soffrire e strappa il punto al 'Via del Mare'

PerugiaToday è in caricamento