Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

Cosenza-Perugia 1-2, tra D'Urso e il Grifo un amore a prima vista: "E ora la Cremonese ci deve temere"

Il trequartista, arrivato a gennaio dal Cittadella e in gol di tacco al debutto da titolare, avvisa i grigiorossi prossimi avversari al Curi: "Difficile dire no a un club come questo. E sabato prossimo vogliamo un'altra vittoria"

Un amore a prima vista quello tra il Grifo e Christian D'Urso, capace di andare in gol (e di tacco!) al debutto da titolare. Sua la seconda rete biancorossa nel 2-1 rifilato al Cosenza in trasferta, terzo successo di fila per i biancorossi che restano così in lotta nella zona playoff. Una magia che il fantasista dedica alla sua fidanzata: "Oggi è il nostro anniversario e non potrei fare altrimenti, ma lo dedico anche alla famiglia e agli amici che mi sono stati vicini nelle settimane di calciomercato".

Cosenza-Perugia 1-2, le pagelle del Grifo: Matos fa il cecchino, De Luca l'assist e irrompe Beghetto

Calciomercato che a gennaio lo ha portato dal Cittadella in biancorosso: "Perché ho scelto Grifo? Il nome non basta ma in questo caso quasi - spiega il 24enne talento cresciuto nella Roma - perché il Perugia è una squadra importantissima e sono stato subito contento quando ho saputo che mi voleva, anche se avevo altre offerte. E credo poi che il gioco di Alvini possa aiutarmi a fare il salto di qualità, nel mantenere lo stesso livello per 90' senza mai uscire dalla partita. PIù corsa mantenendo la qualità: questo è il mio obiettivo. Ho trovato un gruppo forte, in cui spero di migliorare contribuendo a migliorare il gioco della squadra".

Cosenza-Perugia 1-2, Alvini: "È la vittoria più importante. Il turnover? Nel Grifo non esiste"

E di certo le due cose sono andate di pari passo nella sua prestazione a Cosenza: "A Cittadella mi sono sempre allenato e quindi fisicamente sto bene, anche se in questo Perugia c'è da correre parecchio per 75' non ho avuto crampi né problemi. Come mai abbiamo sofferto nel finale? Ci sono anche gli avversari, che hanno trovato il gol e a quel punto ci hanno creduto. Lo avevamo messo in conto ma l'importante era conquistar ei tre punt: quando c'era da attaccare abbiamo attaccato e quando c'era da difendere lo abbiamo fatto da squadra".

Serie B, il Perugia resta in zona playoff: agganciate due rivali in attesa dei posticipi della 23ª giornata

Una prestazione che andrà ripetuta sanato prossimo (19 febbraio) al Curi, dove arriverà la lanciatissima Cremonese: "Sarà una bella partita, giocata a viso apeto. Sono in forma ma lo è anche il Grifo e sono loro a dover venire a Perugia, quindi - carica D'Urso - chi deve aver paura non siamo noi ma loro. L'affroneremo come ogni partita, cercheremo di ottenere i tre punti e non vedo l'ora di giocarla".

Serie B, biglietti in vendita per Perugia-Cremonese: i prezzi, come acquistarli e le regole anti-Covid

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosenza-Perugia 1-2, tra D'Urso e il Grifo un amore a prima vista: "E ora la Cremonese ci deve temere"
PerugiaToday è in caricamento