rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Salta la prima panchina in Eccellenza

Avvicendamento all'Angelana dopo la sconfitta nel derby con il Bastia. Via Buttò, dentro Riberti. Cagiola direttore tecnico

Salta la prima panchina in Eccellenza. Fatale per Giorgio Buttò dell’Angelana la sconfitta domenica nel derby contro il Bastia. Così, dopo sette partite dall’inizio del campionato, la società di Santa Maria degli Angeli decide di cambiare. A sedere sulla panchina dell’Angelana dal prossimo appuntamento contro il Sansepolcro di domenica ci sarà Michele Riberti. Ex San Sisto ed Ellera, Riberti arriva sulla panchina di una squadra che nelle prime sette gare ha totalizzato quattro punti, occupando fino adesso la penultima posizione in classifica. L’Angelana, infatti, è uscita sconfitta con Castiglione del Lago, Castel del Piano, Olympia Thyrus, Orvietana e Bastia, vincendo contro una Narnese rimaneggiata e pareggiando con la Fortitudo Assisi Subasio. Cammino insoddisfacente per le ambizione della società che ha portato all’avvicendamento in panchina. Insieme a Riberti arriva il vice Roberto Sargenti, già allenatore in seconda nell’esperienza a San Sisto. I cambi, però, riguardano anche l’organigramma societario. In qualità di direttore tecnico nell’Angelana ci sarà Fabio Cagiola, ex Trasimeno e Tavernelle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta la prima panchina in Eccellenza

PerugiaToday è in caricamento