rotate-mobile
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, disfatta Perugia nell'anticipo: il Cagliari fa cinquina e scatena la rabbia dei tifosi

Al Curi va in scena la sagra dell'errore, con i biancorossi che si rendono protagonisti di una prestazione vergognosa. La retrocessione diretta è dietro l'angolo

Finisce senza recupero. C'è ben poco da commentare: il Perugia, con il 5-0 subito dal Cagliari, è ad un passo dal salutare la serie B. Vale la pena di astenersi da ulteriori commenti e ringraziarvi per aver seguito la nostra diretta. Appuntamento a sabato 13 per la trasferta di Venezia. Giocatori pesantemente contestati dentro e probabilmente fuori lo stadio

88' il check del var corregge la decisione: è gol

87' Lapadula ribadisce in gol una respinta di Gori ma è fuorigioco

84' in contropiede Luvumbo chiama Gori ad una difficile risposta

83' Ekong entra in area a calcia, bravo Radunovic

74' nel Cagliari Barreca per Azzi e Luvumbo per Prelec

71' doppio cambio Perugia: dentro Cancellieri per Lisi ed Ekong per Olivieri

69' azione personale di Olivieri terminata con un tiro parato da Radunovic

65' nel Cagliari fuori Mancosu dentro Viola

62' ammonito Casasola per comportamento non regolamentare

51' Mancosu da buona posizione manca la quinta realizzazione

49' quarto gol del Cagliari, realizza Kourfalidis che scaravanta in rete all'altezza del dischetto

Si riprende a giocare: il Perugia opera due cambi, vale a dire Di Carmine per Luperini e Sgarbi per Rosi

Termina un primo tempo contrassegnato dalla sagra dell'errore. Il Cagliari va a riposo in vantaggio di tre gol, realizzati grazie a delle topiche difensive dei biancorossi, fischiati sonoramente al rientro negli spogliatoi. A più tardi per la cronaca della ripresa. 

4' di recupero

45' grandissimo gol di Mancosu che da centrocampo beffa Gori

39' problemi muscolari per Furlan: al suo posto c'è Gori

37' gioco fermo per fumogeni e petardi lanciati dalla curva nord

36' Kouan apre il piattone al volo senza trovare la porta

30' il Cagliari raddoppia: un tiro cross di Azzi che batte sul palo interno e termina dentro

20' il Cagliari vicino al colpo del ko: Prelec coglie il palo

19' non ce la fa Nandez, Ranieri lo sostituisce con Kourfalidis

18' ammoniti Olivieri e Altare. L'attaccante, diffidato, non ci sarà a Venezia

15' Perugia ad un passo dal pareggio: su azione d'angolo carambola pericolosa con Struna e Casasola che tentano la deviazione risolutiva, Azzi rinvia nei pressi della linea di porta

11' sinistro di Lisi dalla distanza che termina abbondantemente alto

4' il Cagliari passa subito: Lapadula approfitta di uno svarione collettivo e deposita facilmente in rete

2' parte in contropiede velocissimo il Cagliari, palla a Mancosu che prova il sinistro che termina sull'esterno della rete

1' subito Iannoni al tiro, blocca Radunovic

Partiti

PERUGIA (3-5-1-1): Furlan; Rosi, Curado, Struna; Casasola, Kouan, Santoro, Iannoni, Lisi; Luperini; Olivieri. A disp: Gori, Abibi, Cancellieri, Angella, Vulic, Matos, Ekong, Bartolomei, Paz, Di Carmine, Capezzi, Sgarbi. All. Castori

CAGLIARI (4-3-1-2): Radunovic; Zappa, Goldaniga, Altare, Azzi; Nandez, Makoumbou, Deiola, Mancosu; Lapadula, Prelec. A disp: Aresti, Ciocci, Viola, Millico, Lella, Barreca, Pavoletti, Obert, Kourfalidis, Luvumbo, Di Pardo. All. Ranieri

LE FORMAZIONI UFFICIALI 

Alla fine tra i biancorossi prevale lo schieramento con una punta sola: è Olivieri supportato da Luperini. Per il resto ci sono sostanziali conferme: Rosi, Curado e Struna formano il pacchetto arretrato, Casasola, Kouan, Santoro, Iannoni e Lisi il reparto arretrato. Nel Cagliari Altare sostituisce lo squalificato Dossena mentre Mancosu gioca alle spalle di Lapadula e Prelec. Pavoletti, non al meglio, si accomoda in panchina. 

Tutto in una notte. Stavolta davvero non può che essere così: il Perugia, scavalcato dal Brescia dopo un pareggio a Ferrara che grida vendetta, dovrà gettare il cuore oltre l'ostacolo. Contro il Cagliari, quantomeno per porre i presupposti per sperare nella salvezza, non potrà fare altro che vincere. I sardi non verranno però al Curi in gita: l'obbiettivo quarto posto, che consentirebbe loro di accedere direttamente alle semifinali dei playoff, è ancora perseguibile e non si vuole anche in questo caso lasciare nulla di intentato. Morale della favola si prevede un anticipo di fuoco, aperto ai tre risultati.

Fabrizio Castori dovrà rinunciare a tre giocatori, come Cristian Dell'Orco, Stipe Vulikic e Giuseppe Di Serio, quest'ultimo squalfiicato e senza dubbio un'assenza pesante; ci sarà Leonardo Capezzi e soprattutto Marco Olivieri, chiamato a caricarsi sulle spalle un attacco che fatica a trovare la via del gol. 

Alla vigilia Claudio Ranieri, tecnico rossoblù tornato su questa panchina dopo oltre un trentennio, ha mostrato molto rispetto per l'avversario ed è conscio delle insidie che la partita presenterà. Non mancano le assenze: gli squalificati Marko Rog ed Alberto Dossena, e gli infortunati Elio Capradossi e Filippo Falco. Presente, ma non al meglio, Leonardo Pavoletti

Seguite la diretta dell'incontro su Perugia Today a partire dalle 20:30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, disfatta Perugia nell'anticipo: il Cagliari fa cinquina e scatena la rabbia dei tifosi

PerugiaToday è in caricamento