rotate-mobile
Calcio

Calcio serie B, per il Perugia altra trasferta amara: il Sudtirol ci crede di più e si impone 2-1

Il gol vittoria arriva proprio quando i biancorossi sembravano gestire al meglio la partita. Malgrado questo risultato la zona playout è ancora alle spalle. Con la Reggina out gli squalificati Rosi e Curado

Termina così. Sembrava che il Perugia, che malgrado questo risultato resta comunque fuori dalla zona retrocessione, potesse uscire imbattuto dal Druso, il gol di Curto rovina i piani dei biancorossi, sconfitti per 2-1. La delusione è grande, soprattutto perchè il gol vittoria è giunto proprio quando sembrava che si riuscisse a controllare la partita senza particolari affanni. Ora la Reggina, da affrontare senza gli squalificati Curado e Rosi. Grazie per aver seguito la nostra diretta, alla prossima. 

93' Rosi entra su Tait e si becca il secondo giallo

concessi 6' di recupero

87' il Grifo sfiora il 2-2: Poluzzi esce in modo non perfetto, palla a Casasola che può colpire, Masiello salva sulla linea

84' il gol viene annullato per un fallo sul portiere. Si resta sul 2-1

82' il Sudtirol realizza la terza rete: ancora un corner, Gori esce male e Zaro deposita in rete di testa. Ma il Var è al lavoro..

81' doppio cambio Sudtirol: Larrivey per Odogwu e Siega per Rover

78' nel Perugia c'è Matos al posto di Santoro

76' ammonito Curado per fallo su Lunetta. Diffidato salta la Reggina

74' Sudtirol in vantaggio: angolo di Fiordilino, colpo di testa all'indietro di Curado che va a sbattere contro la traversa, si avventa sulla sfera Curto che realizza il 2-1

67' due cambi per il Grifo: Capezzi per Olivieri e Luperini per Kouan

64' Gori esce per anticipare Odogwu, palla a Rover che tenta di girare verso la porta ma trova il salvataggio sulla linea di Casasola

60' doppio cambio per il Grifo: Bartolomei per Iannoni e Rosi per Struna

59' Celli deve alzare bandiera bianca per problemi muscolari, entra Lunetta

58' con il Sudtirol momentaneamente in dieci Rover sfodera il destro dal limite e Gori deve metterci una pezza

55' rasoiata di Lisi che sfiora il palo

53' nel Sudtirol esce Mazzocchi entra Cissè

52' ammonito Iannoni per gioco scorretto. Il centrocampista si aggiunge alla lista dei diffidati

Si riprende a giocare con Bisoli che inserisce Fiordilino al posto di Belardinelli

Termina il primo tempo, con le due squadre che vanno al riposo sull'1-1: all'eurogol di Mazzocchi, lasciato per la verità troppo libero di colpire, risponde un infallibile Casasola dal dischetto. Non una partita eccezionale per i Grifoni, che sembrano patire l'aggressività degli altoatesini ma sono bravi a ribattere colpo su colpo e a trovare l'episodio favorevole. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'. 

1' di recupero

45' perfetta la trasformazione di Casasola: 1-1

44' il var conferma la concessione del penalty

42' sbracciata di Celli ad Olivieri: concesso il calcio di rigore per il Perugia

33' cross di Casasola, colpo di testa di Olivieri che non impatta bene la sfera, forse disturbato dal sole

27' destro di Sgarbi dalla distanza, palla a lato

25' questa volta l'attaccante non perdona: il suo sinistro dal limite finisce dritto nel sette

22' Mazzocchi ci prova di testa, palla che sfila a lato di un soffio

12' Di Carmine appoggia al limite per Iannoni il cui destro si rivela velleitario e si spegna lentamente sul fondo

7' i padroni di casa sfiorano il gol: cross di De Col, colpo di testa di Odogwu che si stampa sul palo

4' Rover prova lo sfondamento in area, la difesa biancorossa rinviene in extremis su di lui fermando l'azione

Partiti

SUDTIROL (4-3-3): Poluzzi; Curto, Zaro, Masiello, Celli; De Col, Belardinelli, Tait; Odogwu, Mazzocchi, Rover. A disp. Minelli, Berra, Zaro, Giorgini, Vinetot, Fiordilino, Lunetta, Pompetti, Schiavone, Carretta, Cissè, Larrivey. All. Bisoli

PERUGIA (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Struna; Casasola, Iannoni, Santoro, Lisi; Kouan; Di Carmine, Olivieri. A disp. Furlan, Abibi, Vulikic, Rosi, Cancellieri, Iannoni, Vulic, Capezzi, Luperini, Seghetti, Matos. All. Castori

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Castori riesce, rispetto a mercoledì, a schierare una formazione più competitiva. La difesa rispecchia le previsioni della vigilia, con Sgarbi, Curado e Struna. A centrocampo si cambia, con Iannoni che la spunta su Bartolomei e Capezzi, mentre sulla trequarti Kouan vince il ballottaggio con Luperini e si piazza alle spalle di Di Carmine e Olivieri. Sull'altro fronte Bisoli, che aveva chiaramente fatto pretattica, chiera i tre davanti, vale a dire Odogwu, Mazzocchi e Rover, con i primi due dati in dubbio. 

Ancora una volta il calendario potrebbe essere favorevole. Le dirette concorrenti sono impegnate in partite difficili e il Perugia può approfittante. Non che l'impegno dei biancorossi sia da meno intendiamoci: di fronte c'è quel Sudtirol che si evoca delle sfide passate, ma che ha fatto capire, in occasione della gara di andata, che quest'anno non sarà facile conservare la categoria. Da allora tante cose sono cambiate: è tornato Fabrizio Castori in panchina e la squadra ha iniziato a giocare e a fare punti, portandosi almeno per ora fuori dalla mischia. Di simile invece c'è che gli altoatesini veleggiano nelle zone alte della classifica pur essendo alla prima volta assoluta in B. Il tutto grazie all'esperienza di Pierpaolo Bisoli, un esperto dellsa categoria.

Attacco ancora spuntato per il Grifo, che non è riuscito a recuperare Giuseppe Di Serio, rimasto a casa, al pari di Emmanuel Ekong; rientra l'emergenza sugli esterni con le disponibilità di Tiago Casasola, che ha scontato una giornata di squalifica (cosa che dovrà ancora fare Yeferson Paz), e all'occorrenza di Aleandro Rosi. I presupposti dunque per fare risultato al Druso, campo inviolato da mesi, sembrano esserci, staremo a vedere.

Seguire la diretta su Perugia Today a partire dalle ore 15. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, per il Perugia altra trasferta amara: il Sudtirol ci crede di più e si impone 2-1

PerugiaToday è in caricamento