rotate-mobile
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, il Perugia getta il cuore oltre l'ostacolo e piega di misura il Genoa

Contro la corazzata del campionato i biancorossi tornano al successo e accorciano sensibilmente le distanze sulle squadre davanti. Decide Olivieri, autore di un'autentica prodezza

Finisce senza ulteriori sussulti il match del Curi. Il Perugia torna a vincere e lo fa meritatamente, mettendoci attenzione, determinazione ed una ritrovata organizzazione di gioco. Decisivo Marco Olivieri, autore di un'autentica prodezza. L'1-0, che potrebbe costare la panchina al tecnico dei liguri Blessin (contestati a fine gara dai propri tifosi), consente ai biancorossi di lasciare l'ultimo posto in attesa dell'impegno del Venezia a Palermo e di accorciare sensibilmente sulle squadre che seguono. Grazie a tutti per aver seguito la nostra diretta e al prossimo impegno. 

91' Strotman mette dentro l'1-1 ma dopo il consulto del var il gol viene giustamente annullato per carica evidente su Gori

concessi 5' di recupero

89' due cambi per il Perugia: Rosi per Paz e Di Serio per Olivieri

88' nel Genoa c'è Ilsanker al posto di Vogliacco

86' batte dal limite Aramu, blocca in modo plastico Gori

84' nel Perugia fuori l'ivoriano e dentro Luperini

83' ammonitpo Kouan per fallo su Aramu

81' colpo di testa di Bani su calcio piazzato, palla a òlato

80' due cambi per il Perugia: fuori Di Carmine e Santoro rispettivamente per Melchiorri e Iannoni

78' Santoro trattiene un avversario per la maglia e viene ammonito

77' nel Genoa entra Aramu al posto di Sabelli

76' Olivieri riceve il cartellino giallo di La Penna

74' OLIVIERIIII! Proprio uno degli uomini più discussi porta in vantaggio il Perugia: verticalizzazione di Dell'Orco per il numero 11 che si fa gioco del suo diretto marcatore e batte Semper sul palo lungo

70' punizione di Gundmunsson, testa di Portanova con palla abondantemente alta

62' esce nel Genoa Puscas, entra Yeboah

61' Coda lancia Portanova sul quale rinviene in extremis Casasola

59' Paz imbuca per Olivieri che da posizione defilata trova il piede di Semper

57' destro dal limite di Olivieri centrale

55' liscio killer in area di Sgarbi, prova ad approfittarne Portanova che batte a colpo sicuro ma trova la super risposta di Gori

52' Kouan carica il destro da buona posizione, palla che sorvola la traversa

50' su azione d'angolo mischia in area risolta da un'uscita di Semper

49' rossoblù pericolosi: Gudmundsson mette al centro per Portanova il quale prova la giocata di tacco, Gori non si fa sorprendere

Si riparte con il Genoa, fischiato al momento di rientrare nello spogliatoio dai propri tifosi, che effettua due cambi: Portanova per Jagiello e Gudmundsson per Yalcin

Finisce sullo 0-0 un primo tempo povero di occasioni ma comunque combattuto ed intenso. Sono stati i biancorossi ad aver fatto le cose migliori, tenendo sul chi va là la difesa genoana, che in alcune circostanze si è salvata non proprio agevolmente. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'

concessi 2' di recupero

33' per proteste viene espulso il team manager del Perugia Massimiliano Rossi

31' clamoroso: il rigore viene annullato e si riparte con un calcio di punizione in favore del Genoa

30' il direttore di gara viene richiamato al Var

29' Santoro su cross di Casasola si inserisce in area e viene ostacolato da Coda. L'arbitro comanda il calcio di rigore in favore del Perugia

25' Puscas da posizione defilata tenta di scoccare il diagonale, palla che sfila a lato

22' sul corner che ne consegue lo stacco di Curado termina alto

21' punizione di Bartolomei con palla che rimbalza davanti a Semper, il portiere rossoblù non si fa soprendere e devia in angolo

13' sugli sviluppi del corner seguente volè dal limite di Paz con palla che esce non di tanto sul fondo

12' traversone di Casasola, Paz sul lato opposto viene anticipato di un soffio

Inizia il match

PERUGIA (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Santoro, Bartolomei, Paz; Kouan; Olivieri, Di Carmine. A disposizione: Furlan, Rosi, Iannoni, Angella, Vulikic, Vulic, Melchiorri, Luperini, Di Serio, Lisi, Beghetto, Strizzolo. All. Castori

GENOA (4-3-3): Semper; Sabelli, Dragusin, Bani, Vogliacco; Strootman, Jagiello, Frendrup; Puscas, Coda, Yalcin. A disposizione: Martinez, Agostino, Aramu, Gudmundsson, Yeboah, Sturaro, Ilsanker, Hefti, Portanova, Galdames. All. Blessin

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Non mancano le sorprese in casa biancorossa, a cominciare dall'attacco dove viene schierato Olivieri a fianco di Di Carmine "beffando" Melchiorri e Strizzolo in un sol colpo. A sinistra invece c'è Paz e non Beghetto. Nel Genoa tridente "pesante "con Puscas, Coda e Yalcin. 

Biancorossi contro rossoblù, cioè amici contro. Le esigenze di classifica di entrambe le squadre però non permettono che si sia spazio per i sentimeni: Perugia - Genoa, l'ennesimo testa coda di questa delicata fase di stagione, rischia di essere decisiva per entrambe. Da una parte i biancorossi, che oramai non possono più fare calcoli e devono cercare di imporsi contro qualsiasi avversari per accorciare quantomeno sui playout; dall'altra i rossoblù che, sulla scorta di oltre duemila tifosi, non possono perdere contatto con la zona promozione (un ulteriore passo falso potrebbe costare la panchina a Blessin). 

I due allenatori dovranno far fronte a diverse defezioni: Castori, che recupera Strizzolo e Dell'Orco, non avrà a disposizione Struna e Matos, anche se era prevedibile; Blessin ha lasciato a casa Badelj, in non perfette condizioni fisiche, ma potrà contare su Ilsanker e Sturaro, almeno a gara in corso.

Insomma, le differenze di classifica parlano, ma ci sono tutti gli ingredienti per poter assistere ad una partita vibrante e combattuta. Si giocherà davanti a circa 7000 spettatori e noi di Perugia Today la seguiremo in diretta a partire dalle 15. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia getta il cuore oltre l'ostacolo e piega di misura il Genoa

PerugiaToday è in caricamento