rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

LA DIRETTA Serie B, Perugia-Cittadella 1 a 1: pareggio degli ospiti con Beretta, Matos si mangia un goal (fatto)

Gli uomini di Alvini hanno subito per tutto il secondo tempo il furore agonistico degli ospiti

Il Perugia ospita il Cittadella, alle 18.30 al Curi, per uno scontro che vale l'entrata nell'area di play-off; entrambe le squadre si trovano a metà classifica con 20 punti. I veneti sono giunti a Perugia con la forza di 5 incontri risultati utili di fila. Gli uomini di Massimiliano Salvini invece si sentono rinvingoriti dalla vittoria in trasferta con il Crotone. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

PERUGIA (3-5-2):Chichizola; Sgarbi, Curado, Dell'Orco; Falzerano,Santoro, Ghion, Segre, Lisi; Matos, De Luca. All.: Alvini - A disposizione: 1 Fulignati, 3 Righetti, 4 Gyabuaa, 11 Murano, 13 Sounas, 14 Murgia, 17 Manneh, 19 Vanbaleghem, 20 Bianchimano, 28 Kouan, 30 Ferrarini, 32 Zanandrea

CITTADELLA (4-3-1-2):Kastrati; Mattioli, Perticone, Frare, Donnarumma; Vita, Pavan, Branca; Tavernelli, Antonucci, Baldini. All.: Gorini - A disposizione: 77 Maniero, 7 Cuppone, 8 Mazzocco, 10 D’Urso, 17 Donnarumma, 18 Mattioli, 19 Ciriello, 21 Tavernelli, 25 Smajlaj, 29 Mastrantonio, 72 Danzi - Allenatore: Edoardo Gorini

Arbitro: Alessandro Prontera della sezione di Bologna

LA DIRETTA - SECONDO TEMPO 

46° Terminato il primo tempo: migliore in campo il biancorosso Segre. Ospiti vivaci e fisici ma non hanno mai impensierito il portiere del Grifo. Si riparte

47° Subito vivace il perugia: tiro di Lisi... murato dalla difesa del Cittadella. 

49° Ancora pressione del Perugia e ancora Lisi ma il tiro va alto. (Nota: al 51° Proteste dei giocatori del Grifo: chiesto un fallo di mano dopo tocco di De Luca su una palla agganciata in area. Ma tutto è regolare)

54° Secondo ammonito nel Grifo: Lisi dopo fallo su Cassandro. 

58° Prima sostituzione: presunto stiramento di Santoro, Alvisi chiede il cambio. Entra Kouan che si stava già scaldando a bordo campo. Il Perugia sta giocando bene tenendo al sicuro al momento il vantaggio. Il Cittadella prova a tirare fuori la testa dal guscio ma mai in maniera pericoloso. 

Da 4 minuti è tutto fermo a causa di problemi tecnici all'impianto utilizzato dall'arbitro per dialogare con la sala Var e i collaboratori. 

62° Si riparte: arbitro con un nuovo dispositivo. Punizione del Cittadella: palla dentro l'area mischione clamoroso, tiro di un attaccante e la palla va in calcio d'angolo. Tiro senza glora e il Perugia respira. 

68° Perugia troppo schiacciato. Punizione del Cittadella: spiove il pallone in area e viene spazzato bene dalla difesa biancorossa. Ora però il Grifo deve trovare qualche ripartenza importante perchè gli ospiti stanno attaccando a testa bassa e tutto questo assalto con l'andare dei minuti può diventare veramente difficile. 

73° Errore clamoroso di Matos che si è mangiato un goal grande quanto una casa. Ancora una volta servito magistralmente da Segre.  Due minuti prima doppio cambio per il Cittadella: D'Urso per Vita, Mazzocco per Pavan. Anche il Perugia avrebbe bisogno di cambi: alcuni giocatori in difficoltà.

75° Occasione d'oro per il Cittadella ma risponde alla grande il portiere biancorosso. Poco prima Beretta ha fallito un colpo di testa a botta sicura. Risposta subito dopo del perugino De Luca con un buon tiro a girare. 

79° Goal del Cittadella! 1 a 1. La rete su calcio d'angolo con tocco di Beretta. 

(Poco prima del pareggio al 78esimo del secondo tempo c'è stato un doppio cambio: Lisi viene sostituito da Ferrarini e  Vanbaleghem al posto di Ghion)

82° Dopo il goal subito il Grifo non è intimorito e sta spingendo: con Segre al tiro ma Kastrati blocca la palla. Subito dopo altro errore di Matos che tira addosso al portiere del Cittadella

84° Pericolo: serpentina di D'Urso che entra in area ma il tiro finisce fuori

(Cittadella: altri due cambi.. Danzi per Antonucci e Donnarumma per Benedetti al 87esimo)

Ammonito Branco dopo un fallo su Matos

90esimo: l'arbitro conferma altri 9 minuti di recupero- 

(Cambi nel Perugia: Murano al posto di De Luca, Gyabuaa per Segre)

94° Il Perugia attacca ma senza lucidita e i nuovi entrati nel secondo tempo non stanno dando una spinta in più.

97* Ammonito Curaro. Ora il Cittadella spinge e ci crede mentre il Grifo perde anche tutti i contrasti. 

99* Terminato l'incontro: Perugia 1 Cittadella 1

Un secondo tempo brutto per il Perugia di Alvisi che poteva trovarsi sul 2 a 0 ma Matos ha sbagliato un goal fatto. A quel punto i biancorossi si sono solo difesi e il Cittadella non solo ha pareggiato ma ha rischiato di portarsi a casa 3 punti importanti. Un punto che ha il sapore della delusione. 

******

LA DIRETTA - PRIMO TEMPO

1° Partiti! Il Grifo in maglietta e calzettoni rossi e pantaloncini bianchi attacca spalle alla Nord. Il Cittadella in divisa gialla risponde giocando verso la Nord. 

4* Ed è subito un Perugia volenteroso e propositivo: prima parata per il portiere Kastrati dopo l'incursione con buona conclusione ma non letale del biancorosso Lisi. 

6° Si vede chiaramente, nelle prime azioni dell'incontro la disposizione in campo degli uomini di Alvini con il classico 3-5-2  con De Luca e Matos in fase di sfondamento e Sgarbi, Curado e Dell’Orco in posizione di diga difensiva. Mentre il Cittadella risponde con lo schema 4-3-1-2.

12° Prima punizione intorno ai 20 metri dalla porta per il Cittadella ma il tiro finisce sulla barriera. Le squadre sono vivaci e accettano lo scontro, ma appare il grifo più propositivo ma ancora troppo impreciso nel servire gli attaccanti

17° Il Cittadella sta prendendo campo e un paio di buoni spunti per Branca hanno permesso di andare in zona tiro ma senza risultato. Mentre il Perugia continua a sbagliare una serie di errori gravi e gli attaccati sono solo stretti nelle maglie della difesa veneta. 

19° Troppi lanci lunghi, buttati avanti, da parte di entrambe le squadre sono preda facile dei difensorsi. Il Grifo deve giocare palla a terra e tentare sempre la giocata per andare a rete. Ma al momento si moltiplicano gli errori persino in appoggio. 

25°  Molta intensità ma zero emozioni al momento. C'è una grande paura di commettere errori. Il Perugia gioca poco sulle fasce ma è vitale tanto da costringere il Cittadella da spendere falli tattici per fermare alcune ripartenze. Partita fisica con poca lucidità. *Due al momento gli ammoniti e tutti in casa del Cittadella: Vita (al 21esimo fallo su Ghion) e Cassandro (24′ ammonito dopo fallo su De Luca). *Un buon cross di Falzerano verso De Luca finisce preda delle manone guantate del portiere Kastrati. Ribadiamo partita vivace. Serve una maggiore reattività degli attaccanti. 

32° Calcio d'angolo del Cittadella: tutti i perugini nell'area di rigore mentre i veneti cercano di sfruttare le torri. Ma la difesa del Grifo respinge il traversone. Il Cittadella spinge in altre due occasioni ma niente di pericoloso. Grifo troppo schiacciato e subisce la manovra degli ospiti. (Nota: Più Cittadella che Perugia; biancorossi che sembrano cercare di più il colpo gobbo in contropiede)

38° Matos goal! Ma si ricorre al Var. Si ipotizza un tocco di mano del brasiliano.

39* Goal confermato. La Var ha detto tutto regolare.  Segre è riuscito a conquistare un rimpallo ed ha fornito un assist perfetto per Matos che si era liberato con un movimento smarcante in area di rigore. Per il brasiliano si tratta della seconda marcatura consecutiva. 

43° Errore del Cittadella sfruttato da Matos che cerca subito De Luca ma l'attaccante perugino lascia partire un tiro debole. 

45° Ammonito Falzerano. Un minuti di recupero. 

46* Terminato il primo tempo: Perugia 1 Cittadella 0. Grazie al cross di Segre che ha tagliato tutta la difesa dei veneti arrivando sul piede di Matos che a tu per tu con il portiere veneto non ha perdonato. Un primo tempo ostico con gli ospiti che hanno accettato lo scontro ma non si sono mai resi veramente pericolosi. Bravo il Perugia a sfruttare l'unica grande occasione. Segre al momento il miglior in campo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA DIRETTA Serie B, Perugia-Cittadella 1 a 1: pareggio degli ospiti con Beretta, Matos si mangia un goal (fatto)

PerugiaToday è in caricamento