rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Calcio

Lega Pro, Braglia si presenta al Gubbio: "Qui per parlare poco e lavorare tanto"

Il neo allenatore degli eugubini in conferenza insieme allo staff tecnico: "Vogliamo migliorare l’ottimo lavoro svolto nella scorsa stagione"

Senza troppi giri di parole, Piero Braglia nel giorno della presentazione al Gubbio lancia subito l'obiettivo stagionale: "Vogliamo migliorare l'ottimo lavoro fatto l'anno scorso". Il nuovo allenatore dei rossoblù segna così il primo giorno del dopo Torrente. Braglia zittisce subito tutte le critiche sulla scelta di allenare la formazione eugubina, anzi rilancia con forza: "Scherzando avevo detto al direttore un po' di tempo fa di farmi venire ad allenare a Gubbio prima di smettere con il calcio, alla fine eccomi qui davvero. Ai tifosi dico che non sono venuto qui per perdere tempo o rubare i soldi, quando si arriva ad una certa età c'è la volontà di chiudere bene". 

Braglia ha anche elogiato il gruppo squadra che ha portato il Gubbio a chiudere nella passata stagione al settimo posto, terminando poi l'annata nei playoff: "Ci sono dei giocatori bravi. Il complesso della squadra porta gli attaccanti a fare gol, abbiamo intenzione di fare cose su una certa maniera, sarà il campo a dire quello che siamo in grado di fare. noi siamo venuti qua per lavorare. In Serie C non c’è segreto, ci vogliono giocatori che hanno voglia di migliorarsi come l’abbiamo noi, nel calcio bisogna stare zitti e dimostrare, perciò noi siamo venuti qua per parlare poco e lavorare tanto. I risultati si ottengono facendo gruppo tutti insieme, dai magazzinieri al presidente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, Braglia si presenta al Gubbio: "Qui per parlare poco e lavorare tanto"

PerugiaToday è in caricamento