rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Calcio

Lega Pro, al "Barbetti" arriva il San Donato Tavarnelle: "Voglio una squadra aggressiva e intensa"

Mister Braglia alla vigilia dell'incontro: "Giochiamo con un calendario serrato, chi va in campo deve sempre dare il massimo". Out Artistico e Corsinelli

Dopo la bella vittoria in trasferta contro la Lucchese e il secondo posto nel girone condiviso con la Virtus Entella, a una sola lunghezza di distanza dalla Reggiana capolista, riprende domani il campionato del Gubbio, che alle 17.30 ospita al "Barbetti" il fanalino di coda San Donato Tavarnelle. Indisponibili Artistico e Corsinelli, mister Braglia nella conferenza stampa della vigilia sottolinea diversi aspetti che i rossoblù dovranno tenere nel prossimo match, a partire dal fatto di non sottovalutare l'avversario: "Queste sono le partite che vanno affrontate al massimo della concentrazione. Loro non meritano i nove punti raccolti in classifica e sono molto bravi nel reparto d'attacco. Spero domani di vedere il Gubbio che ha giocato a Lucca, Ancona o Fiorenzuola, una formazione che va in campo cercando di fare la partita. Non dobbiamo dimenticare questo altrimenti si fa fatica contro tutti. Voglio dei giocatori aggressivi e intensi". 

Sulla convivenza nel reparto offensivo di Vazquez e Mbakogu, e su altri aspetti, Braglia ha poi continuato: "Vazquez e Mbakogu possono giocare bene insieme. I calciatori devono sempre ricordarsi che al primo posto c'è la squadra. Giochiamo con un calendario serrato, chi va in campo deve sempre dare il massimo. Possiamo giocare con diversi moduli ma la squadra non deve sbagliare atteggiamento". 

Infine, focus sulle prestazioni di Arena, che ha griffato con una doppietta l'ultima vittoria in campionato dei rossoblù: "Posso dargli fiducia ma è lui che va in campo. Deve capire che se vuole fare il salto deve essere continuo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, al "Barbetti" arriva il San Donato Tavarnelle: "Voglio una squadra aggressiva e intensa"

PerugiaToday è in caricamento