rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, un Perugia straordinariamente concreto e cinico affonda il Benevento e non è più ultimo

I biancorossi sbancano il Vigorito con una prestazione che rasenta la perfezione. Decidono Lisi (al terzo gol in due partite) e Luperini, due tra i giocatori più discussi. Salvezza a tre punti. Si riprende il 14 gennaio al Curi contro il Palermo

Non succede altro e l'arbitro fischia la fine del match. Un Perugia straordinariamente concreto e cinico sbanca il Vigorito grazie ai gol di Lisi e Luperini, due dei giocatori maggiormente messi in discussione, e lascia l'ultimo posto in classifica grazie agli altri risultati. Tutto quello che la dirigenza è la squadra si auguravano: la salvezza dista tre punti ed il girone di ritorno, che partirà dopo la sosta (si riprende il 14 gennaio al Curi contro il Palermo), si preannuncia a dir poco stimolante. Grandissimi complimenti a Castori, al suo staff e alla squadra: rimettere in piedi una situazione del genere non era facile, ma questi ultimi due risultati hanno confermato la bontà del lavoro svolto in queste ultime due settimane. Grazie a tutti per averci seguito e buon 2023 a tutti i nostri lettori. 

93' altra chance per lo 0-3: Santoro serve Kouan il cui piattone sfiora la traversa

concessi 7' di recupero 

89' Kouan serve a centro area Melchiorri che calcia alto da buona posizione 

87' due cambi per i biancorossi: Iannoni per Bartolomei e Kouan per Olivieri

83' LUPERINIIII! Il centrocampista pisano raccoglie un invito a nozze di Melchiorri e chiude di fatto le partita 

82' Luperini vede Melchiorri a centro area che però in precario equilibrio, non trova la porta

79' nel Perugia c'è Melchiorri al posto di Di Serio

78' il var corregge la decisione arbitrale e il giocatore giallorosso, ex Perugia tra l'altro, viene ammonito

76' Acampora entra duramente su Di Serio e si vede recapitare il rosso diretto. Decisione eccessiva

73' nel Grifo c'è Paz al posto di Lisi

70' ci riprova, sempre su angolo, Angella di testa, pallone centrale

63' destro di Veseli, Dell'Orco tocca sul fondo

61' si aprono spazi per il contropiede: Olivieri dal limite cerca il palo lungo non trovandolo per un soffio

58' tre cambi contemporanei per il Benevento: a Viviani, Tello e La Gumina subentrano rispettivamente Thiam, Karic e Farias

52' punizione di La Gumina assai contestata, volo plastico di Gori a bloccare

48' su azione d'angolo prova lo stacco Angella che impatta male e la sfera si impenna 

47' Olivieri batte improvvisamente, Paleari si allunga e ribatte

Si riprende a giocare con un cambio per parte: nel Perugia Angella per Rosi, nel Benevento Foulon per Masciangelo

Dopo il consulto del var, che conferma la regolarità della marcatura, l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. Il Perugia ha conseguito un vantaggio preziosissimo, pienamente legittimo visto il predominio territoriale mostrato. Tutto da difendere, con il massimo della dedizione e determinazione. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'

46' proprio in chiusura di frazione giunge il vantaggio del Perugia: un cross di Casasola termina sui piedi di Lisi che di destro è freddo a trovare il secondo palo

1' di recupero

38' tiro cross di Lisi che favorisce Casasola. Il tiro dell'esterno argentino viene respinto di piede da Paleari

37' sinistro di Improta da posizione defilata, palla alta

35' Improta pesca in profondità Forte, chiusura provvidenziale di Sgarbi 

31' Lisi si accentra e batte di destro, blocca facilmente Paleari

25' Lagumina imbecca Forte che scarica il sinistro, deviato sul palo esterno da Gori

23' ammonito Viviani per fallo su Luperini

22' ammonito Rosi per fallo su Tello

14' La Gumina esplode il diagonale, Gori devia impercettibilmente in angolo ma l'arbitro non se ne avvede. Si riparte con una semplice rimessa dal fondo 

12' cross di Bartolomei, Luperini di testa non riesce a fare male

11' il sinistro a giro di Tello, deviato, viene respinto in angolo da Gori

7' ammonito Glik per fallo su Luperini 

6' replica affidata ad Acampora: il suo fendente esce di poco

5' subito il Grifo pericoloso: su azione d'angolo Olivieri tocca a rimorchio per Dell'Orco che fallisce, seppur di un soffio, una sorta di rigore in movimento 

Partiti

BENEVENTO (4-3-1-2): Paleari; Veseli, Glik, Capellini, Masciangelo; Improta, Viviani, Acampora; Tello; Forte, La Gumina. A disp. Manfredini, Pastina, Leverbe, Foulon, El Kaouakibi, Schiattarella, Thiam Pape, Karic, Koutsoupias, Ciano, Farias, Nwankwo. All. Cannavaro

PERUGIA (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Dell’Orco, Rosi; Casasola, Santoro, Bartolomei, Lisi; Luperini; Di Serio, Olivieri. A disp. Furlan, Abibi, Angella, Vulikic, Baldi Leon, Righetti, Paz, Iannoni, Kouan, Strizzolo, Melchiorri. All. Castori

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Tutto come previsto o quasi. Castori schiera Rosi al posto dello squalificato Curado, mentre sulla trequarti viene confermato Luperini a scapito di Kouan. Davanti c'è Di Serio (e non Strizzolo) accanto ad Olivieri. Qualche sorpresa anche nello schieramento del Benevento, che sceglie Tello alle spalle del doppio centravanti Forte - La Gumina. In mezzo c'è Viviani.

Trascorso il Natale in ritiro, come oramai succede da una decina di anni a questa parte, si gioca. E' un Santo Stefano che mette di fronte due delle deluse di questo campionato: il Benevento, che sembra aver trovato la via d'uscita dalle sabbie mobili della classifica, ed il Perugia, che malgrado da settimane dia segni importanti di vitalità non riesce a schiodarsi dal fondo. Ciò però può essere ritenuto secondario, almeno per ora: l'importante è non perdere contatto dal gruppone anche in prospettiva mercato.

Sarebbe importantissimo dare continuità al successo contro il Venezia, ma Castori deve fare a meno di tre pedine come Samuel Di Carmine e Andrea Beghetto, che non hanno recuperato in tempo malgrado gli sforzi dei giorni scorsi, insieme a Marcos Curado, squalificato. Dalla settimana in punizione torna Yeferson Paz. Assenti gli infortunati storici Ryder Matos e Aljaz Struna. Sull'altro fronte importanti rientri per Cannavaro, vale a dire Maxime Leverbe, Frederic Veseli e l'ex rossoverde Ilias Koutsoupias.

Seguite la partita in diretta minuto per minuto su Perugia Today a partire dalle ore 15. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, un Perugia straordinariamente concreto e cinico affonda il Benevento e non è più ultimo

PerugiaToday è in caricamento