Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, per il Perugia l'obbiettivo è il Cittadella: ripresi oggi gli allenamenti

I biancorossi hanno svolto questo pomeriggio una seduta al Curi a porte chiuse ancora senza Angella e Rosi. Riapertura della Nord verso un nuovo slittamento? Giudice sportivo, Santoro fermato per un turno

Ora l'imperativo è non fermarsi. Il Perugia, proprio nell'occasione più difficile, si è sbloccato ma il successo sul campo della Reggina terza in classifica prima del fischio di inizio va necessariamente archiviato. Lo impone il momento della squadra ma soprattutto la classifica, che non è molto migliorata ma, fatto non trascurabile, si è accorciata. La permanenza diretta è a tre lunghezze, ma la strada seguiterà ad essere sempre più tortuosa: molte sono le compagini da mettere alle spalle ed il prossimo avversario, il Cittadella, che sarà ospite al Curi domenica prossima alle ore 16:15, non sarà dei più semplici. 

SI RIPARTE - I biancorossi, dopo il lunedì di riposo, si sono ritrovati questo pomeriggio all'interno dello stadio per riprendere la preparazione in vista del match contro il team allenato da Giacomo Gorini (ex storico vice di Venturato): alla seduta, svoltasi a porte chiuse a causa dei lavori ancora in corso, non hanno preso parte Aleandro Rosi e Gabriele Angella, che seppur in disparte si allenano con grande impegno. Da capire nei prossimi giorni se mister Castori abbia intenzione di "ripescarli" per il match contro la squadra granata. 

Assenti anche i tre infortunati: Andrea Beghetto, Jacopo Furlan e Ryder Matos. Se per i primi due sembra difficile il recupero, per il terzo è impossibile dato che tornerà nel 2023. 

GIUDICE SPORTIVO - Un altro assente contro i veneti sarà Simone Santoro ma non per motivi fisici. Il giudice sportivo, a seguito del doppio giallo rimediato al Granillo, lo ha squalificato per una giornata. Nei prossimi giorni, a partire da domani mattina ad Ellera (ore 11), Castori lavorerà sulla sua sostituzione. La sua scelta potrebbe ricadere su Gregorio Luperini, autore di un ingresso in campo importante proprio quando i Grifoni sono rimasti in inferiorità numerica. Il centrocampista pisano si è fatto trovare infatti pronto all'appello contribuendo ad un risultato ottenuto con grande spirito di squadra e abnegazione, cosa che quasi mai si è vista da quando sono iniziate le ostilità. 

QUESTIONE STADIO - Chiudiamo con un capitolo non certo di secondaria importanza. Sussistono, a soli cinque giorni dal match, dei dubbi circa la riapertura della Curva Nord. Gli operai stanno lavorando alacremente e anche oggi lo hanno dimostrato, ma è tutt'altro che scontato che questa scadenza venga rispettata. Si cercherà di fare il massimo ma il mancato completamento di alcune opere a terra non esclude un ulteriore rinvio. Con tutto il comprensibile e giustificato malcontento da parte della gente, soprattutto se abbonata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, per il Perugia l'obbiettivo è il Cittadella: ripresi oggi gli allenamenti
PerugiaToday è in caricamento