rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, il Perugia scalda i motori: il punto della situazione in vista della ripresa

I biancorossi, orfani di Strizzolo, passato al Modena, affrontano al Curi il Palermo. Cercasi sistemazione per Vulic, fuori dai piani di Castori

Un Perugia che si preannuncia, come era del resto prevedibile, identico sotto il profilo dell'organico a quello che ha salutato felicemente il 2022, si prepara alla ripresa del campionato, decisamente dietro l'angolo. Sabato prossimo, in un Curi pressochè dimezzato (tre i settori accessibili, vale a dire la Curva Nord, la tribuna coperta ed il settore dedicato agli ospiti) i biancorossi ospitano un Palermo anch'esso in cerca di punti, per quello che può configurarsi come un vero e proprio scontro diretto, come del resto lo erano quelli vittoriosi con Venezia e Benevento. 

Proprio con questi due avversari, anch'essi partiti con diverse ambizioni, i Grifoni hanno trovato quelle virtù che Castori da inizio stagione cercava. Tra queste citiamo condizione fisica, intensità, organizzazione di gioco e determinazione. A beneficiarne è stata la classifica, ma fermarsi proprio ora è un delitto. 

LA SITUAZIONE IN VISTA DI SABATO - Fabrizio Castori, dal 3 gennaio, è andato avanti a tappe pressochè forzate in vista di questo appuntamento e la condizione generale della squadra è apparsa subito buona nella quasi totalità dei suoi elementi. L'unico che ancora necessità di tempo (si punta alla trasferta di Bari del prossimo 28 gennaio) è Aljaz Struna, che continua a lavorare a parte. Ci sono invece i vari Andrea Beghetto e Samuel Di Carmine, in gruppo praticamente dai primi giorni della settimana. 

Alla luce della situazione sopra descritta la formazione iniziale non dovrebbe discostarsi troppo da quella delle ultime uscite. Davanti a Gori è previsto il ritorno di Curado, assente per squalifica a Benevento, al fianco di Sgarbi e Dell'Orco. Nessun cambio a centrocampo, dove giocheranno Casasola, Santoro, Bartolomei e Lisi. Sulla trequarti si profila una presenza da ex per Luperini (a scapito di Kouan) alle spalle di Olivieri e uno tra Di Serio, favorito e Di Carmine. 

PILLOLE DI MERCATO - Non è un mistero che la priorità della società sia ritoccare il centrocampo. In questi due giorni, ad allenarsi a parte assieme a Struna, c'era anche Milos Vulic, che non si è ambientato ed è scomparso dai radar. Si cerca una sistemazione entro fine mese (cosa tutt'altro che facile) per il centrocampista, che fino ad allora non svolgerà più lavoro tattico con la squadra. Poi l'attacco: uscito Luca Strizzolo, presentato ufficialmente dal Modena, si cerca di riempire la casella over rimasta vuota con una punta strutturata. L'obbiettivo è Edoardo Soleri, classe 1997, attualmente in forza al Palermo mentre non trovano riscontro le voci che vorrebbero Stefano Pettinari (1992) della Ternana vestire la maglia degli acerrimi rivali. Federico Melchiorri (no al Cosenza) per adesso resta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia scalda i motori: il punto della situazione in vista della ripresa

PerugiaToday è in caricamento