rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, il Perugia crea e distrugge: il Palermo riacciuffa il 3-3 in rimonta

Nel primo tempo si vede il miglior Grifo della stagione, capace di dominare in lungo ed in largo e chiudere sul 3-1; nella ripresa la stanchezza si fa sentire e il Palermo, anche con una buona dose di fortuna, riesce a pareggiare. Due punti davvero gettati alle ortiche da Dell'Orco e compagni

E' finita. Il Perugia non riesce a gestire il doppio vantaggio e si vede rimontato sul 3-3 da Valente (qui c'è una buona dose di sfortuna) e Brunori. Un pareggio che forse il Palermo nemmeno sperava di ottenere, ma che purtroppo rappresenta la cruda realtà. I biancorossi ai punti avrebbero ampiamente meritato il successo, ma hanno pagato il calo nella ripresa e alcune mosse non molto felici del tecnico. Grazie a tutti per aver seguito la nostra diretta, al prossimo incontro.

concessi 4' di recupero

89' pareggio del Palermo: cross del solito Valente, tiro al volo di Brunori che si insacca lentamente

88' nel Perugia entra Rosi per Casasola

83' due cambi anche per i rosanero: Damiani per Gomes e Bettella per Marconi

81' doppio cambio per il Perugia: Iannoni per Santoro e Matos per Olivieri

78' nel Palermo c'è Vido al posto di Saric

74' giallo per Broh per fallo su Dell'Orco

68' cross da sinistra, stacco di Marconi centrale

66' doppio cambio per il Palermo: Soleri per Di Mariano e Broh per Segre

63' nel Perugia c'è Di Carmine al posto di Di Serio

62' giallo per Segre per fallo su Dell'Orco in uscita. Il pubblico applaude ironicamente

58' ammonito Curado per gioco scorretto

52' destro improvviso di Bartolomei alzato in angolo da Pigliacelli

48' il Palermo accorcia ancora: un tiro di Valente viene deviato da Santoro e spiazza Gori

Si riparte con una sostituzione nel Perugia: Castori lascia negli spogliatoi Lisi e getta nella mischia Paz

Finisce il primo tempo. Il miglior Perugia della stagione almeno fino a questo momento va al riposo sul 3-1 e il parziale sarebbe potuto essere ancor più ampio. Si sono visti tutti i dettami del gioco castoriano: intensità, organizzazione e aggressività, il tutto unito ad una discreta qualità come si è visto nell'azione del terzo gol. Ora la ripresa, con il delicato compito di amministrare forze e vantaggio. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'

47' Olivieri attende l'arrivo a rimorchio di Luperini, il cui tiro viene parato da Pigliacelli

2' di recupero concessi dal direttore di gara

45' Valente si accentra e tenta un tiro che si rivela velleitario

41' ammonito Santoro per fallo su Mateju

40' pericoloso ancora il Perugia in contropiede, Pigliacelli salva ancora

36' il Perugia ancora a bersaglio: splendido triangolo Olivieri - Di Serio - Olivieri con piattone chirurgico di quest'ultimo che si infila nell'angolino. 3-1

32' Olivieri cerca a rimorchio Di Serio la cui conclusione non è precisa

27' ammonito Lisi per fallo su Valente

23' il Palermo accorcia: sugli sviluppi di una punizione scodellata da Valente stacco di Marconi e gol del 2-1. I rosanero mai si erano resi pericolosi fino a questo momento

18' Olivieri rovescia a centro area, Pigliacelli compie il miracolo

16' Olivieri scatta tutto solo davanti a Pigliacelli che in modo si salva

12' Lisi prova il destro dal limite, blocca a terra Pigliacelli

10' Olivieri al limite dell'area si procura lo spazio e tira, palla che si impenna

7' Piagliacelli si allunga ma non arriva sulla conclusione precisissima di Casasola. 2-0

5' Olivieri serve a sinistra Lisi atterrato sullo slancio da Gomez. Calcio di rigore indiscutibile

1' il Perugia va subito in gol: una rimessa laterale di Dell'Orco coglie in controtempo la difesa rosanero, ne approfitta Di Serio che di astuzia realizza in due tempi

Partiti

PERUGIA (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Bartolomei, Santoro, Lisi; Luperini; Olivieri, Di Serio. A disposizione: Furlan, Abibi, Rosi, Iannoni, Angella, Vulikic, Melchiorri, Matos, Paz, Di Carmine, Kouna, Beghetto. All.: Castori

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli; Mateju, Nedelcearu, Marconi, Sala; Saric, Gomes, Segre; Di Mariano, Brunori, Valente. A disposizione: Grotta, Massolo, Orihuela, Broh, Vido, Damiani, Soleri, Bettella, Lancini. All.: Corini

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Non ci sono sorprese in casa biancorossa: come da previsione si assiste al rientro di Sgarbi in difesa e alla conferma di Luperini sulla trequarti. Davanti il partner di Olivieri è Di Serio, che brucia in volata Di Carmine. Nel Palermo, schierato alla fine con un 4-3-3, il tridente è formato da Di Mariano, Brunori e Valente.

Dopo la sosta per le festività di fine anno il campionato di serie B riparte. Ed è pronto a farlo con il botto. Le due vittorie consecutive con Venezia e Benevento hanno ridato fiato alle speranze del Perugia, che oggi si appresta ad ospitare il Palermo in un vero scontro diretto. L'obbiettivo è quello di riscattare la sconfitta dell'andata, un 2-0 che aprì le prime crepe nel gruppo squadra, e avvicinarsi ancora verso la zona salvezza, attualmente distante soltanto tre punti. Tre le virtù da cui bisognerà ripartire: aggressività, concentrazione e organizzazione. Per risalire ancora non ci sono altre strade.

La settimana è stata caratterizzata dalla partenza di Luca Strizzolo, trasferitosi a Modena su sua esplicita richiesta, mentre rispetto a Benevento sono tornati a disposizione i vari Samuel Di Carmine e Andrea Beghetto. Soltanto Aljaz Struna è assente per motivazioni fisiche (sta recuperando dal problema muscolare che lo tiene fermo da almeno un mese e mezzo) mentre gli altri due non convocati, vale a dire Samuele Righetti e Milos Vulic, sono in uscita. 

Saranno 90' intensi e da batticuore e noi di Perugia Today li seguiremo in diretta minuto per minuto dalle 14. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia crea e distrugge: il Palermo riacciuffa il 3-3 in rimonta

PerugiaToday è in caricamento