Lunedì, 22 Luglio 2024
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, il Perugia si avvicina all'esordio: ma preoccupano i troppi infortunati

Castori, in vista del saturday night di Palermo, non potrà disporre di Rosi, Santoro e Matos. Mercato, Gondo è dell'Ascoli e bisognerà guardare altrove

Meno tre a Palermo - Perugia e Fabrizio Castori inizia a fare la conta dei disponibili e non. Il Perugia, malgrado tutte le difficoltà del caso soprattutto legate all'organico, non vuole steccare l'esordio e lavora intensamente per farsi trovare pronto. Del resto partire bene è sempre importante e i biancorossi, da quando Santopadre è presidente, lo hanno fatto spesso e volentieri e vogliono certamente continuare su questa strada. L'impegno però non si prospetta facile: Eugenio Corini, ex bandiera del club rosanero e neo allenatore al posto del dimissionario Silvio Baldini, ha già provveduto a caricare l'ambiente e sabato sera si preannuncia un Barbera molto caldo. Servirà dunque il miglior Grifo per non uscire a mani vuote.

CHI RIENTRA E CHI E' OUT - Castori potrà sicuramente contare su Gabriele Angella, Marco Olivieri e Cristian Dell'Orco, che in occasione della seduta a porte aperte di stamattina si sono regolarmente allenati e stanno bene. In tre invece dovranno forfait: Aleandro Rosi (infiammazione all'alluce), Ryder Matos (lombalgia) e Simone Santoro (problema muscolare, tornerà tra un paio di settimane), che hanno svolto lavoro differenziato. A parte anche Michele Vano, in attesa di collocazione, ed Alberto Lunghi. Assente Gianluca Di Chiara, diretto a Reggio Calabria. 

LE POSSIBILI SOLUZIONI - Il tecnico ha puntato prevalentemente sul pressing sulla difesa avversaria e ha sperimentato diverse soluzioni. La certezza è il sistema di gioco, che sarà ovviamente 3-5-2. In attacco si va verso l'impiego di Melchiorri e Olivieri, mentre a centrocampo potrebbero esserci delle sorprese. A destra Casasola è sicuro del posto, mentre sul lato opposto, visti i recuperi in difesa, non si esclude che possa giocare Dell'Orco. In questo caso uno tra Lisi e Kouan si contenderebbero il posto da mezzala e i restanti posti sarebbero appannaggio di Vulic e Iannoni. Per quanto riguarda il reparto avanzato dunque si profila abbondanza: prima di scegliere andranno valutare le condizioni di Angella, che se fosse buone giocherebbe con Curado e Sgarbi. Se invece Castori dovesse decidere di impiegare Dell'Orco nei tre dietro l'ex Spezia affiancherebbe i compagni già citati, con Lisi che andrebbe a fare l'esterno a sinistra e Kouan la mezzala. Situazione dunque in divenire, saranno decisive le ultime quarantotto ore.

ATTACCO, SI GUARDA OLTRE CONFINE? - Come era nell'aria da alcune ore Cedric Gondo non vestirà la maglia biancorossa. L'Ascoli ha compiuto il sorpasso (pagamento di parte dell'ingaggio alla Cremonese e cessione del centrocampista Saric, che piace ai grigiorossi) ed ha ufficializzato l'arrivo in prestito dell'attaccante. Ciò un po' di dispiacere lo ha creato nella dirigenza, che ora potrebbe battere la pista estera ma non è scontato che sia così. Si attendono sviluppi.

IL PROGRAMMA DI DOMANI - Il Perugia tornerà ad allenarsi domani pomeriggio alle 18 con i cancelli che resteranno chiusi al pubblico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia si avvicina all'esordio: ma preoccupano i troppi infortunati
PerugiaToday è in caricamento