rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Calcio

Calcio serie B, il Perugia senza Chichizola ne fa sette al Real Vicenza

Il portiere argentino è stato ufficialmente ceduto al Parma, ma il lavoro dei biancorossi continua: protagonisti del test di oggi pomeriggio Kouan ed Olivieri, autori di una doppietta a testa. Bene anche il giovanissimo Sulejmani

Seconda amichevole e seconda vittoria per il Perugia nel ritiro di Pieve di Cadore. A farne le spese questa volta è il Real Vicenza di mister Mancone, sepolto sotto il peso di sette reti. La partita, disputatasi davanti ad un buon numero di spettatori e al presidente Massimiliano Santopadre, è stata l'occasione per vedere all'opera per la prima volta il portiere Gori, che giocherà come titolare, ed il laterale di centrocampo Casasola, fino a questo momento il tassello più importante di questa campagna acquisti.

LA GARA - Ancora una volta ad aprire le marcature è un Kouan desideroso di mettersi in mostra: suo il colpo di testa, su angolo di Angori, che dopo 7' fa secco il portiere Rodriguez. A chiudere i conti e l'uno due di Olivieri, altro grande protagonista della giornata, che realizza due gol tra il 20 ed il 24' del primo tempo. 

Ripresa che inizia con Iannone che sfiora il gol dalla media distanza, mentre al 12' Kouan sigla la sua doppietta mettendoci il piattone. Sale in cattedra Dembelè, il giocatore in prova: al 24', al termine di una prolungata azione, serve Sulejmani, classe 2006, che realizza la quinta rete, mentre al 33' trova la soddisfazione del sigillo personale. Chiude ancora Sulejmani al 90' per il 7-0 conclusivo.

LE DICHIARAZIONI POST GARA

Al termine della partita ha parlato ai microfoni dell'ufficio stampa il presidente Massimiliano Santopadre: "Posto bellissimo e c’è tutto per lavorare bene in questo ritiro. Castori non lo presento io, ha tante gare in B, vedo che comunque su alcuni principi non si è cambiato molto rispetto lo scorso anno, vedo aggressione e verticalità". Inevitabile non pensare al mercato: "Con il direttore Giannitti e con il mister abbiamo fatto una riunione prima del mercato e quindi stiamo proseguendo con la strada intrapresa e al momento le nostre operazioni le abbiamo fatte". Poi, sul neo acquisto Casasola: "È un giocatore esperto e siamo contenti del suo arrivo, oltre che essere stato la nostra bestia nera". Infine uno sguardo rivolto al campionato: "Il nostro obiettivo, così come quello di tutte le altre squadre è sempre raggiungere prima la salvezza, poi questo non vuol dire non essere ambiziosi, in questa categoria gli obiettivi si raggiungono step by step". 

Questo invece il pensiero di mister Fabrizio Castori: "Abbiamo messo minuti nelle gambe facendo giocare qualcuno più di un tempo. Questi test servono anche ai ragazzi più giovani per dimostrare il loro valore. Casasola lo conosco ed è un grande giocatore per intensità e ritmo. Fra i ragazzi più giovani non mi piace fare nomi ma se proprio devo dirne uno da tenere sono osservazione dico Giunti che ha talento".

Chiusura con il neo arrivato Tiago Casasola: "Questi test vanno sempre presi con le pinze perché veniamo da carichi di lavoro importanti ma le sensazioni sono buone. Cerchiamo di seguire le indicazioni del mister che chiede intensità e verticalità. Domenica affrontiamo il Napoli e lo faremo con la massima concentrazione e sforzo". 

IL TABELLINO

PERUGIA: Gori (18′ st Moro), Sgarbi (28′ st Cicioni), Curado (21′ st Baldi), Dell’Orco (21′ st Rosi), Casasola (28′ st Lunghi), Kouan (21′ st Lo Giudice), Iannoni (18′ st Giunti), Ghion (1′ st Onishenko), Angori (18′ st Righetti), Melchiorri (1′ st Dembèlè), Olivieri (18′ st Sulejmani) All. Fabrizio Castori

REAL VICENZA: Rodriguez T., Litcan, Panagiotis, Martinez R., Tsiligkiris, Kwarteng, Grider, Stefani, Ngissah, Amana Alieu, Bara. Entrati nella ripresa: Filotto, Giordano, Piccone, Ayala, Tsouroukis, Lushchayev, Mateo P., Quinto, Adam. A disp.: Barbiero, Robson, Juarez, Rodriguez. All. Davide Mancone

RETI: 7′ pt e 12′ st Kouan, 20′ pt e 24′ pt Olivieri, 24′ st e 45′ st Sulejmani, 33′ st Dembèlè

leandro chichizola-2All'amichevole non ha preso parte ovviamente Leandro Chichizola (nella foto sopra), che ufficialmente non è più un Grifone. Il portiere argentino da stasera è un nuovo giocatore del Parma, come afferma il seguente comunicato:

"AC Perugia Calcio comunica la cessione a titolo definitivo del calciatore Leandro Chichizola al Parma Calcio 1913.

A lui l’augurio per le migliori fortune professionali!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia senza Chichizola ne fa sette al Real Vicenza

PerugiaToday è in caricamento