rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Calcio Pian di Massiano

Calciomercato serie B, trattativa lampo chiusa: Strizzolo è del Perugia

L'attaccante, che oggi pomeriggio si è già allenato con la squadra, arriva in biancorosso con la formula del prestito con diritto di opzione. Sarà già a disposizione per sabato

Era attesa l'ufficialità della chiusura di questa trattativa lampo sviluppatasi nell'arco di pochissime ore e nel tardo pomeriggio è arrivata. Luca Strizzolo (1992) indosserà la maglia del Perugia nella prossima stagione. La formula del trasferimento è quella del prestito fino al prossimo 30 giugno con diritto di riscatto. L'attaccante, che già oggi pomeriggio dopo la firma ha svolto il suo primo allenamento con i nuovi compagni, sarà a disposizione per il match di sabato sera contro il Parma che segnerà il battesimo casalingo dei biancorossi. 

Di seguito la nota ufficiale della società:

"AC Perugia Calcio comunica l’acquisizione a titolo temporaneo annuale con diritto di opzione delle prestazioni sportive del calciatore Luca Strizzolo dalla società US Cremonese. 

Nato il 29 aprile 1992 a Udine ha totalizzato oltre 300 presenze nei professionisti indossando le maglie di Cittadella (15 reti), Cremonese (13 reti), Pordenone (17 reti), Real Vicenza (7 reti). In totale in Serie B  163 presenze e 36 reti.

Benvenuto in biancorosso!".

CARATTERISTICHE TECNICHE E CARRIERA - Strizzolo è una punta centrale che all'occorrenza può giocare anche sugli esterni. Tra le sue abilità principali rientra l'abilità nel gioco aereo. Alto 188 cm e 83 kg di peso, il suo piede preferito è il destro.

Per quanto riguarda la sua carriera il neo biancorosso ha iniziato nelle giovanili del Pordenone passando in prestito nel 2010 a quelle del Novara. Nel 2009 c'era stato l'esordio in prima squadra nei neroverdi in serie D, mentre nel 2011/12 il trasferimento a titolo definitivo al Pisa. Qui inizia un girovagare che lo vede andare in prestito nelle successive due annate a Treviso e Real Vicenza, mentre nel 2014 va alla Lucchese. Il 2015/16 è l'anno del primo ritorno al Pordenone ma l'estate successiva, rimasto svincolato, passa al Cittadella dove si registra una prima svolta nella carriera (in due anni e mezzo 72 presenze 15 gol). Nel gennaio 2019 viene dato in prestito alla Cremonese per poi, nel 2019/20, tornare, sempre a titolo temporaneo, al Pordenone che nel frattempo era salito in B per la prima volta nella sua storia (28 presenze, 8 gol). Infine l'ultimo biennio alla Cremonese, con 13 reti in 63 partite giocate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato serie B, trattativa lampo chiusa: Strizzolo è del Perugia

PerugiaToday è in caricamento