Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Il Perugia di nuovo al lavoro dopo i tre giorni di riposo. Nel mirino la trasferta di Crotone per riprendere la marcia playoff

Doppia seduta per i biancorossi e domani analogo copione. Spuntano intanto casi Covid nel club pitagorico

Le ultime due partite casalinghe, oltre ad essere costato il posto in zona playoff (solo temporaneamente, giusto per essere chiari), hanno lasciato tanto amaro in bocca, soprattutto per come sono arrivati. Tutto l'ambiente però ha subito tenuto a precisare che nessuno è intenzionato a mollare: l'Ascoli dista solo tre punti e l'impresa, visti i valori espressi in campo, è assolutamente fattibile. 

Giusto guardare avanti: dopo tre giorni pieni di riposo il Perugia ha ripreso oggi gli allenamenti e lo ha fatto a ritmo piuttosto intenso, avendo svolto una doppia seduta di allenamento: in mattinata, sul centrale del centro sportivo Paolo Rossi, si è alternata parte atletica e tecnico tattica, mentre nel pomeriggio si è nuovamente svolto lavoro fisico.

Domani si replica, con la squadra che inizierà la giornata in palestra, mentre dopo pranzo si trasferirà sul campo. Previste infine sessioni mattutine sabato e domenica prossima.

CHI E' SOTTO LA LENTE DI INGRANDIMENTO - Si tornerà in campo soltanto il 3 aprile e ci sono alcuni giocatori sotto stretto monitoraggio da parte dello staff sanitario biancorosso. I primi che si spera possano tornare presto a disposizione sono Gabriele Angella e Cristian Dell'Orco, che hanno svolto lavoro differenziato sul campo. Inoltre vanno valutate le condizioni dei vari Gabriele Ferrarini, Emmanuel Gyabuaa, Simone SantoroMirko Carretta e Aleandro Rosi, che era atteso in gruppo per oggi ma è probabile che il suo rientro avvenga nei prossimi giorni. A pieno regime Ryder Matos, nemmeno in panchina contro i lariani. 

INTANTO C'E' CHI E' NUOVAMENTE ALLE PRESE CON IL COVID E NON SOLO - Chiudiamo con alcune vicissitudini che riguardano il Crotone, prossimo avversario dei Grifoni. Nel gruppo squadra dei pitagorici sono emersi alcuni casi Covid e ciò ha reso necessaria - come recita la nota societaria - l'effettuazione questa mattina di nuovi tamponi da cui non sono emerse ulteriori positività. Gli indisponibili in questo ambito - precisa il club rossoblù - restano dieci, tra cui alcuni calciatori (di cui non ne viene rivelata l'identità per motivi di privacy).

Contro il Perugia inoltre il tecnico Francesco Modesto non potrà disporre di Samuele Mulattieri, che contro il Frosinone si è infortunato alla spalla: gli esami a cui è stato sottoposto hanno confermato la diagnosi della lussazione alla spalla sinistra. Inevitabile l'intervento chirurgico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Perugia di nuovo al lavoro dopo i tre giorni di riposo. Nel mirino la trasferta di Crotone per riprendere la marcia playoff
PerugiaToday è in caricamento