Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Gubbio, Torrente alla vigilia: "Ci aspetta un altro esame"

Gli eugubini tornano in campo contro la Virtus Entella: "L'atteggiamento sarà sempre quello di provare a vincere. Ci vuole la partita perfetta"

Altra giornata, altro esame importante per il Gubbio che riceve al “Barbetti” la Virtus Entella, squadre retrocessa dalla Serie B costruita per risalire subito dalla Lega Pro. In conferenza stampa alla vigilia, Vincenzo Torrente ha descritto così la giornata: “Gli esami non finiscono mai. Giochiamo contro un’altra squadra favorita, esperta e con ottime individualità. Noi però, giochiamo in casa e daremo il massimo per ottenere un risultato positivo. L’atteggiamento sarà sempre quello di provare a vincere”. Torrente descrive a grandi linee l’organico dei liguri: “Hanno giocatori di qualità a centrocampo ma anche nel reparto offensivo, ragazzi che hanno calcato serie a e b. Tra le favorite è quella con gli interpreti più esperti del girone. Penso sia più importante incontrarli in questo momento qui, dove tutte le squadre e non solo le favorite stanno trovando un’identità e un’organizzazione per la stagione”. La disamina di Torrente sugli avversari continua: “ Sicuramente hanno pregi e difetti come tutti quanti, per battere questo Entella ci vuole un grande Gubbio, deve fare la partita quasi perfetta, incontriamo una formazione che viene da risultati positivi sia in campionato che in coppa ma che ha perso male con il Montevarchi. Per questo verranno con atteggiamento diverso rispetto all’inizio. Saranno molto più concentrati”.

E sulle differenze con l’avvio nella passata stagione, Torrente conclude: “L’anno scorso abbiamo avuto tante difficoltà, oggi le cose sono cambiate. Grazie alla società abbiamo formato subito una squadra, con acquisti importanti arrivati alla fine del mercato. Stiamo lavorando cercando di dare continuità e di fare sempre meglio. Questo è un girone molto equilibrato, si può vincere e perdere con chiunque”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio, Torrente alla vigilia: "Ci aspetta un altro esame"

PerugiaToday è in caricamento