rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio

Gubbio chiamato al test Imolese, Torrente alla vigilia: "Vogliamo riscattarci cercando di fare risultato"

Dopo due sconfitte consecutive, la squadra eugubina scenderà in campo contro una diretta concorrente in zona playoff. L'allenatore rossoblù in conferenza stampa: "Mi aspetto una risposta dal punto di vista caratteriale da parte dei ragazzi"

Dopo la prima sconfitta casalinga contro il Siena, la seconda consecutiva in camponato, il Gubbio torna in campo nella delicata trasferta in casa dell'Imolese. Alla vigilia, mister Torrente è apparso sicuro in conferenza stampa: "Giochiamo contro una squadra con grande entusiasmo e in fiducia. Una quadra che palleggia bene ed è ben organizzata. Sarà una partita difficile ma vogliamo riscattarci cercando di fare risultato. Veniamo da due sconfitte immeritate, se consideriamo le prestazioni. Dobbiamo migliorare sull’attenzione dei novanta minuti, anche su palle inattive. Servirà massima concentrazione, che è la nostra forza. Se manca una di queste componenti diventa un problema". Il fattore dell'attenzione è ripreso più volt ein conferenza dal mister: "Le prestazioni ci sono, ma l’importante sono gli episodi, determinanti in questa categoria. Le palle inattive sono fondamentali sia a favore che contro. Noi abbiamo la nostra identità ma poi si può cambiare, non è un fatto di numeri quanto di atteggiamento, principi e mentalità. Contro il Siena non è stato un problema di modulo quanto di atteggiamento mentale. Abbiamo lottao per recuperare il risultato e alcune situazioni potevano essere sfruttate meglio. Contro squadre di alto calibro si deve giocare in maniera perfetta fino alla fine. L’importante è che i ragazzi sono consapevoli che danno il meglio quando giocano con attenzione. Andiamo a Imola per cercare di vincere come facciamo sempre, poi ci sono gli avversari soprattutto in girone non facile come questo". Torrente ha parlato anche della settimana in avvicinamento al prossimo impegno: "Ho provato qualcosa di diverso in settimana, per dare ancora più coraggio e più fiducia per migliorare la fase offensiva. Vorrei vedere una manovra più fluida capace di sfruttare le caratteristiche di Sarao e Spalluto. Lavoriamo sempre per cercare di migliorarci. Bisogna dimostrare di essere squadra, quando non arrivano i risultati, per cui domani mi aspetto risposte da parte dei ragazzi a livello caratteriale. Qui si vede se siamo una squadra matura che sa reagire al risultato negativo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio chiamato al test Imolese, Torrente alla vigilia: "Vogliamo riscattarci cercando di fare risultato"

PerugiaToday è in caricamento