Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Grosseto-Gubbio, Torrente: "Sono contento ma dobbiamo continuare a crescere"

L'allenatore degli eugubini a margine del pareggio maturato ieri: "Qui a Grosseto sarà difficile per tutti. Ora dobbiamo recuperare in vista del Pescara"

Soddisfatto ma consapevole dei margini di miglioramento della sua squadra, questa le parole di Vincenzo Torrente a margine del pareggio maturato sul campo del Grosseto: "È stata partita equilibrata. Alla fine per la voglia di vincere abbiamo rischiato di perdere, sotto questo aspetto dobbiamo migliorare. Il primo tempo abbiamo sofferto l’aggressività del Grosseto, costruendo meno rispetto all’ultima gara con l’Entella a livello di qualità di gioco. Il Grosseto me lo aspettavo così, giovane, dinamico e costruito bene. Noi cerchiamo di migliorarci ogni giorno. Nonostante il calendario siamo partiti bene e veniamo da ottime prestazioni. Dobbiamo continuare a crescere. Comunque sia sono contento perchè qui a Grosseto sarà difficile per tutti fare risultato". Sull'impiego deio giovani e sullo straordinario momento di froza di Mangni, Torrente ha sottolineato: "Ogni partita anche noi giochiamo con tre o quattro under. I ragazzi bisogna dargli fiducia e tempo per potersi adattare alla categoria. Mangni è in crescita, molte squadre devono ancora amalgamarsi e trovare una condizione fisica migliore. Penso che possa far meglio, ha fatto gran gol ma la prestazione è stata un pò sottotono. Abbiamo tanti margini di miglioramento sia sul piano tecnico che fisico". Il pareggio è stato anche una sfida tra i due allenatori: "Siamo due allenatori esperti della categoria -continua Torrente- abbiamo cercato la chiave per poter vincere la partita. Con cinque cambi si ha la possibilità di trovare soluzioni diverse". Infine, prossimo appuntamento con il Pescara: "Adesso dobbiamo recuperare fisicamente e scegliere i giocatori che stanno meglio. Il Pescara è una squadra fisica con intensità, per questo bisogna recuperare al più presto. Prossima partita giochiamo contro una delle favorite alla vittoria del campionato, composta da giocatori forti in tutti i reparti come Galano che non c’entra niente con questa categoria. Il Pescara fa del ritmo la sua principale arma. Questo per

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosseto-Gubbio, Torrente: "Sono contento ma dobbiamo continuare a crescere"

PerugiaToday è in caricamento