Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza, Branca-Orvietana: la capolista non si ferma

La prima della classe espugna il "Santa Barbara" e resta in vetta anche questa settimana. Decisivo un gol di Vicaroni

BRANCA: Lapazio, Gaggioli (45' st Sollevanti), Di Bacco, Gilardi, Fondacci (3' st Paparelli), Bellucci, Giambi, Francioni Emanuele, Montanari, Vispi (12' st Cacciamani ). Allenatore: Passeri

ORVIETANA: Frola, Lanzi, Flavioni, Guinazu, Greco, Fapperdue, Protietti (40' st Di Patrizi), Guazzaroni (23' st Cotigni), Vicaroni, Bracaletti (39' st Bincalana), Keita. Allenatore: Ciccone

ARBITRO: Adrian Lupinski Albano Laziale (Assistenti: Nicola Mattoni e Riccardo Mattei di Citta' di Castello)

RETI: 23' pt Vicaroni

NOTE: Ammoniti Di Bacco (B), Bellucci (B), Giambi (B), Greco (P). Espulso al 48' st Paparelli per doppia ammonizione 

L'Orvietana non si ferma più. Anche nella quarta giornata, i ragazzi di mister Ciccone espugnano il difficile campo del Branca e volano a dodici punti in classifica, al termine di un percorso netto nelle partite disputate. Quindi l'Orvietana passerà da capolista anche questa settimana e bisognerà solo aspettare i risultati odierni per scoprire con quanti punti di vantaggio sulle inseguitrici, che adesso sono cinque. La cronaca ci porta subito al gol del vantaggio ospite. Gol che poi risulterà essere decisivo nell'economia del match. Guazzaroni si libera in area, serve Vicaroni che impatta il vantaggio. In chiusura di prima frazione, l'Orvietana prova subito a chiudere i conti senza riuscirci. Nella ripresa, Guazzaroni scuote la porta difesa da Lapazio colpendo la traversa. Il Branca prova a uscire ma senza costruire azioni pericolose dalle parti di Frola fino all'ultimo sussulto della gara, quando l'estremo difensore della capolista respinge in due tempi l'assalto degli avversari. Nel recupero, espulso Paparelli per doppia ammonizione. Fischio finale, Orvietana sempre più salda in testa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Branca-Orvietana: la capolista non si ferma

PerugiaToday è in caricamento