Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

LA DIRETTA Perugia-Benevento: 0 a 1 | Un rigore assurdo decretato addirittura a primo tempo finito consegna tre punti agli ospiti

Il Grifo meritava almeno il pareggio dopo aver dominato l'incontro. Tanta sfortuna: traversa di De Luca

Tutto pronto per l'incontro tra Perugia-Benevento, partita molto dura tra due formazioni che vogliono arrivare dentro i play-off. Solo due punti di distanza tra le due squadre in classifica. Torna a Perugia mister Caserta autore della promozione dalla Lega pro alla serie B con i biancorossi. 

Le formazioni ufficiali:

0 a 1
PERUGIA (3-4-2-1): Chichizola; Sgarbi, Angella, Dell’Orco; Falzerano, Ghion (61′ D’Urso), Segre 6 (73′ Kouan), Lisi 5 (73′ Ferrarini); Matos (61′ Olivieri), Santoro  (83′ Carretta sv); De Luca.
Allenatore: Alvini 
A disposizione: Fulignati, Zaccagno, Gyabuaa, Carretta, Olivieri, Beghetto, Murgia, D’Urso, Curado, Kouan, Ferrarini, Zanandrea.

BENEVENTO (4-3-3): Paleari; Letizia, Vogliacco, Glik, Foulon (62′ Barba); Acampora, Ionita, Tello (52′ Lapadula); Improta, Insigne (62′ Brignola (78′ Calò)); Forte 
Allenatore: Caserta 
A disposizione: Muraca, Manfredini, Gyamfi, Calò, Lapadula, Petriccione, Sau, Talia, Pastina, Barba, Brignola.

ARBITRO: Eugenio Abbattista 6.

RETI: 45’+5′ Forte (B),

AMMONIZIONI: 52′ Tello (B), 74′ Kouan (P).

ESPULSIONI: 86′ Kouan (P).

Perdere così fa male, malissimo. Male perchè il Perugia di Alvini ha dominato l'incontro sfiorando il goal in almeno due situazioni. Malissimo perchè ancora non si è ben capito se è regolare oppure no la decisione di richiamare in campo le squadre, a primo tempo concluso, per andare a tirare un calcio di rigore (un colpo di mano di Lagella) che l'arbitro non aveva visto tanto da fischiare il riposo mentre gli uomini del Var sì tanto dA richiamare Abbattista e creare il caos. Insomma una decisione al limite e che sui campi di calcio potrebbe avere precedenti sulla punta delle dite e fuori dai nostri confini, Se il Benevento - quello visto oggi - ha i mezzi per giocarsi la serie A, allora anche il nostro Grifo low cost può dire la sua se non si abbatte dopo una sconfitta demeritata e ingiusta. Il Perugia ha continuato a crederci anche quando rimasto in 10 nel filnale per via dell'espulsione scellerata  Kouan. De Luca e Ferrarini hanno provato il colpo del pareggio che è stato negato dal portieri Paleari. E va tenuto conto anche della sfortuna: colpo di testa perfetto di De Luca colpita traversa piena. Unico rimprovero a questo Perugia di Alvini: tanti cross e passaggi filtranti non sfruttati, gli ultimi 16 metri veramente tanti regali ad un Benevento sornione e dai piedi buoni che si è limitato a colpire in contropiede. 

GIRA PAGINA PER LEGGERE LA DIRETTA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA DIRETTA Perugia-Benevento: 0 a 1 | Un rigore assurdo decretato addirittura a primo tempo finito consegna tre punti agli ospiti
PerugiaToday è in caricamento