Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Calcio

Dilettanti: gli ultimi colpi di mercato

Alla vigilia del campionato di Serie D, il Trestina prende dal Matelica il centrocampista Barbarossa. Finalmente N’Diaye a Foligno

Non si fermano i colpi di mercato tra le squadre dilettanti umbre. In Serie D, nella settimana di avvicinamento alla prima di campionato, diversi i colpi registrati. Il Trestina si è assicurata i talenti del centrocampista classe 2000 Filippo Barbarossa. Cresciuto nel vivaio del Perugia, Barbarossa ha già vinto la Serie D con la maglia del Matelica, scendendo in campo nove volta nella passata stagione di Lega Pro condizionata da un infortunio alla caviglia. Ora, per il fuoriquota, una nuova avventura alla corte di mister Pierotti, con l’esordio di cartello contro l’Arezzo alle porte.

Altra formazione che si è andata a rafforzare negli ultimi giorni è sicuramente il Foligno. I falchetti, sono andati a vincere ad Arezzo nel turno di qualificazione in Coppa Italia con un volto nuovo. È Federico Bossa, difensore approdato a Foligno venerdì scorso. Classe ‘90, Bossa ha giocato in diverse squadre tra le quali Fermana e Sammaurese, alla Chions in Serie D nella passata stagione. In carriera, anche una presenza in Serie B con il Grosseto. Oltre la difesa, finalmente in attacco il Foligno ha completato il tesseramento dell’attaccante italo-senegalese N’Diaye, soluzione in più per il debutto stagionale contro il Montespaccato domenica.

Infine, in Promozione, il Tavernelle ha blindato la difesa con l’arrivo di Marco Raspa. Esperto difensore classe ‘82, sarà a disposizione per il Tavernelle nel prossimo impegno in programma contro il Casa del Diavolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti: gli ultimi colpi di mercato

PerugiaToday è in caricamento