rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, il Perugia esce indenne da Cosenza e continua a sperare nella salvezza

Termina 0-0 il match del Marulla, che consente ai biancorossi di portarsi a -3 dalla zona salvezza. Giovedì 8 fondamentale match contro la Spal di De Rossi in piena crisi

Finisce la partita. Cosenza e Perugia si dividono la posta e al Marulla termina 0-0. Per gli uomini di Castori, sempre più in crescita sul piano fisico e della compattezza di squadra, è il terzo risultato utile consecutivo che pone la zona salvezza a soli tre punti. E il giorno dell'Immacolata arriva al Curi la Spal di De Rossi, in piena crisi. Grazie a tutti per aver seguito la nostra diretta e al prossimo incontro.

Concessi 4' di recupero

84' le ultime due mosse di Viali: Brescianini per Voca e Camigliano per Gozzi

81' il Grifo rischia la beffa: Calò entra in area e scarica un esterno destro che colpisce il palo poemo

77' un cambio per parte: Butic per D'Urso per quanto riguarda il Cosenza; Iannoni per Bartolomei per il Perugia

76' Florenzi sfonda a sinistra e serve un pallone d'oro per Venturi che a porta vuota fallisce clamorosamente 

74' tiro di Gozzi dal limite, stesso copione 

72' Brignola calcia da lontano, blocca facile Gori

67' cross di Beghetto, tenta lo stacco il neo entrato senza centrare la porta

66' nel Perugia c'è Melchiorri al posto di Di Carmine

65' Gori e Curado per poco non combinano la frittata, Larrivey non ne approfitta 

63' su azione d'angolo Vaisanen sfiora il clamoroso autogol 

61' Castori inserisce Luperini per Kouan

60' nel Cosenza c'è Brignola al posto di Zilli

57' Venturi ammonito per fallo su Beghetto

51' grande verticalizzazione di Casasola per Di Carmine che dal fondo cerca Kouan, anticipato in extremis da Venturi 

Si riparte con due cambi tra le fila biancorosse: Beghetto per Paz e Strizzolo per Di Serio 

Termina senza reti la prima frazione. Il risultato penalizza il Perugia, che si è reso più pericoloso e che in due occasioni avrebbe potuto passare in vantaggio. I segnali però continuano ad essere in incoraggianti e bisognerà continuare su questa strada. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'

Concessi 2' di recupero 

45' Voca a centro area batte a colpo sicuro, Gori respinge a mano aperta. Ma il gioco era stato fermato per un'irregolarità commessa da Zilli

44' un maldestro colpo di testa di un giocatore di casa libera al tiro Paz, che però deve "accontentarsi" dell'esterno della rete

43' Voca strattona Di Serio all'altezza della linea mediana e viene ammonito

39' Sgarbi verticalizza bene per Kouan che cerca il palo lungo, prodigioso l'intervento di Marson anche se il centrocampista ivoriano poteva fare meglio

33' Paz, come ad inizio partita, si accentra e calcia, palla che si impenna sopra la traversa 

28' cross di D'Urso, Zilli prova ad arrampicarsi su Paz e Dell'Orco senza creare problemi a Gori 

26' Santoro da sinistra mette in mezzo per Di Carmine il cui piattone a colpo sicuro è per sua sfortuna troppo centrale 

13' al termine di una bella azione manovrata Bartolomei prova il destro dal limite, centrale

11' Di Carmine punta l'area avversaria e tenta il tiro a giro, palla che sfiora il sette

4' il primo tentativo verso la porta avversaria è del Perugia: il tiro di Paz sorvola abbondantemente la traversa 

Iniziato il match del Marulla

COSENZA (4-3-1-2): Marson; Venturi, Rigione, Vasainen, Gozzi; Voca, Calò, Florenzi; D’Urso; Zilli, Larrivey. A disposizione: Matosevic, Brescianini, Kornvig, Brignola, Panico, Merola, Camigliano, Nasti, Vallocchia, Sidibe, Butic, La Vardera. All.: Viali

PERUGIA (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Santoro, Bartolomei, Paz; Kouan; Di Carmine, Di Serio. A disposizione: Furlan, Abibi, Vulikic, Rosi, Lisi, Beghetto, Iannoni, Luperini, Melchiorri, Strizzolo. All.: Castori

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Niente turnover per Castori, che punta in blocco o quasi sulla squadra che ha battuto il Genoa. La novità è soltanto in attacco con l'impiego dal 1' di Di Serio. Il Cosenza punta invece sulla difesa a quattro con D'Urso, ex di turno, che gioca alle spalle di Zilli e Larrivey.

Per il Perugia, che da qualche partita prima della sosta ha trovato la sua identità, è tempo di accelerare. L'occasione giusta potrebbe presentarsi proprio oggi: Dell'Orco e compagni saranno di scena a Cosenza per quello che può ritenersi un autentico scontro salvezza. Tra le due squadre ci sono quattro punti di differenza ed è severamente proibito sbagliare, pena il complicarsi ulteriormente del discorso.

Chi ha tutto da perdere o quasi sono i biancorossi, sempre ultimi malgrado l'exploit della scorsa settimana e le due vittorie consecutive del Venezia: vige l'obbligo dunque di conquistare i tre punti anche senza poter contare sull'apporto di Marco Olivieri, lasciato a riposo per motivi precauzionali, Aljaz Struna e Ryder Matos, ancora in fase di recupero. A sorpresa non sono partiti nemmeno Milos Vulic e Gabriele Angella: trattasi di scelta tecnica con possibili conseguenti sviluppi di mercato, ma ci sarà tempo per parlarne.

Seguite la partita in diretta minuto per minuto su questo portale a partire dalle ore 15.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia esce indenne da Cosenza e continua a sperare nella salvezza

PerugiaToday è in caricamento