rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Calcio Pian di Massiano

Calcio serie B, il Perugia rialza la testa nel momento più difficile e piega di misura l'Ascoli

Decide il gol di Strizzolo in chiusura di prima frazione amministrato molto bene dai biancorossi nella ripresa. Ora il grande appuntamento con il Derby dell'Umbria che si giocherà tra otto giorni al Liberati

E' finita. Il Perugia rialza finalmente la testa e ottiene la sua prima vittoria rischiando pochissimo in questo secondo tempo. Uno a zero il risultato finale grazie al gol in chiusura di prima frazione di Strizzolo, che condanna l'Ascoli alla prima sconfitta stagionale. Non si è visto un grande spettacolo al Curi ma era importante per i biancorossi sbloccarsi, cosa che fortunatamente è successa. Grazie a tutti per aver seguito la nostra diretta e appuntamento al grande derby in programma tra otto giorni al Liberati. 

concessi 4' di recupero

80' angolo da destra, testa di Curado alta

79' destro dal limite di Bellusci che sorvola non di molto la sbarra trasversale

78' amminito Paz per gioco scorretto

76' ultimi due cambi per l'Ascoli: Adjapong per Donati e Lungoyi per Colloccolo

72' doppio cambio per il Grifo: Melchiorri per Di Carmine e Iannoni per Santoro

69' Gondo cerca di farsi largo in area, l'intervento in anticipo di Sgarbi vale un gol

67' ci prova ancora dalla distanza Kouan, anche stavolta senza esito

66' il neo entrato Giovane viene ammonito per fallo su Kouan

63' doppio cambio Ascoli: Mendes per Bidauoi e Giovane per Buchel

58' sul corner seguente lo stacco di Luperini termina out di poco

57' Casasola crossa teso, Di Carmine, complice anche l'opposizione di Baumann, non riesce a ribadire in gol

54' ottima transizione di Kouan che giunto al limite carica il sinistro, palla che si alza sopra la traversa

51' Donati strattona Kouan e si prende la sacrosanta ammonizione

Si riparte. Due cambi: nell'Ascoli c'è Dionisi al posto di Falzerano, mentre nel Perugia Kouan sostituisce Strizzolo

Finisce il primo tempo. Il Perugia, sebbene in un contesto di un match poco esaltante, conduce per 1-0 grazie al gol di Strizzolo. Risultato che, occasioni alla mano, può ritenersi giusto e anzi poteva essere più ampio se Di Carmine avesse sfruttato una clamorosa palla gol poco dopo la mezz'ora, ma per ora può andar bene così. A più tardi per la cronaca dei secondi 45'

46' punzione di Casaola che nessun compagno arriva a deviare in porta

concesso 1' di recupero

44' giallo per Bellusci per proteste

43' il Var conferma il gol, non c'è fuorigioco di Strizzolo

42' Perugia in vantaggio: cross di Casasola, piattone al volo di Strizzolo e palla in rete. 1-0

40' Gondo vince un duello con Curado e calcia, Gori determinante

35' cross da destra, l'incornata di Gondo termina abbondantemente alta

33' sinistro da limite di Luperini bloccato da Baumann facilmente

32' è del Perugia la palla gol più ghiotta: Di Carmine, tutto solo davanti a Baumann, calcia fuori

22' destro di Bartolomei dal limite, blocca facilmente Baumann

17' dopo aver ignorato due gialli netti all'indirizzo dei giocatori dell'Ascoli l'arbitro ammonisce Bartolomeni per un fallo a metà campo su Gondo. Pubblico inferocito

14' centro di Casasola controllato a fatica dalla difesa ascolana, che in qualche modo riesce a cavarsela

13' prova un pallonetto abbastanza pretenzioso Falasco, con palla che si alza abbondantemente sopra la traversa

11' Bidaoui va al tiro dopo un'azione personale, Gori non si fa sorprendere

7' buona chance per Di Carmine, che indugia troppo sulla conclusione e favorisce il recupero della difesa ospite che può liberare in corner

3' Strizzolo riceve palla da Di Carmine e calcia, palla sull'esterno della rete

Partiti

PERUGIA (3-5-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Bartolomei, Luperini, Paz; Santoro; Strizzolo, Di Carmine. A disp.: Furlan, Rosi, Righetti, Vulikic, Angella, Vulic, Iannoni, Kouan, Olivieri, Di Serio, Melchiorri. All. Castori

ASCOLI (4-3-3): Baumann; Donati, Botteghin, Bellusci, Falasco; Collocolo, Buchel, Eramo; Falzerano, Gondo, Bidaoui. A disp.: Guarna, Bolletta, Giordano, Quaranta, Salvi, Adjapong, Fontana, Giovane, Lungoyi, Dionisi, Pedro Mendes. All.: Savini (Bucchi squalificato)

LE FORMAZIONI UFFICIALI - Alcune novità previste altre meno nell'undici di partenza dei biancorossi. In difesa Dell'Orco riprende il posto da titolare a scapito di Angella, mentre a centrocampo Kouan è ancora fuori, sostituito da Santoro, con la conferma a sinistra di Paz. Davanti a far coppia con Di Carmine c'è Strizzolo. Nell'Ascoli debutta Baumann tra i pali mentre Caligara è rimpiazzato da Eramo. Titolare anche l'ex Falzerano nel tridente con Gondo e Bidaoui.

Un quasi derby per la rinascita. E ciò che attende il Perugia, che questo pomeriggio alle ore 16:15 sarà di scena al Curi per il match contro l'Ascoli dell'ex Christian Bucchi, desideroso di confermare quanto di buono fatto in questo inizio di campionato. Per i biancorossi, che devono lasciare questa scomoda posizione di classifica (ultimi insieme al Pisa), sarà una sorta di spartiacque: vincendo Fabrizio Castori salverebbe la panchina, altrimenti la società potrebbe optare per altri profili. I bianconeri invece arrivano in Umbria sulle ali dell'entusiasmo e saranno accompagnati da oltre mille tifosi, che già nei primi giorni della settimana hanno esaurito i biglietti per il settore ospiti: un motivo in più per considerare questa partita come una vera battaglia, ovviamente sportiva. Perugia Today seguirà tutto in diretta minuto per minuto, naturalmente a partire dalle ore 16:15. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio serie B, il Perugia rialza la testa nel momento più difficile e piega di misura l'Ascoli

PerugiaToday è in caricamento