menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buona performance della delegazione di piloti umbri alla prima "Euro Vintage Motocross Cup" a Maggiora

Nonostante due ritiri dovuti a problemi tecnici delle moto, soddisfacente il bilancio del fine settimana degli umbri nella speciale competizione di motocross svoltasi in Lombardia, nel tempio motoristico di Maggiora

Un bilancio positivo per la delegazione umbra alla due giorni della “Euro Vintage Motocross Cup”, svoltosi sulla pista di Maggiora, nello storico tempio del cross italiano. Una debacle tecnica improvvisa legata ad un guasto alla moto ha impedito a Mauro Morvidoni “Ramarro” del Motoclub “E.Baglioni”d i confermare lin gara a prima ottima uscita nelle prove del sabato. Morvidoni era accompagnato da altri tre piloti veterani di Città di Castello e da un centauro di Castiglioe del Lago, Ivo Lasagna. 

Elio Petricci si è piazzato al 38esimo posto, Paolo Fiorucci,12esimo in gara, alla fine è risultato terzo di categoria: una bella gara davvero.

Dino Perioli come Morvidoni ha patito ploblemi tecnici. Ivo Lasagna ha vinto invece nella “250”, lasciando alle spalle piloti professionisti e nella seconda categoria “125”  si e’ piazzato al secondo posto.

“Un sogno che si avvera essere qui in pista assieme a piloti che hanno fatto la storia di questo bellissimo sport. Aldilà dei risultati comunque positivo quello che contava era esserci e provare ancora quelle sensazioni di una volta: una esperienza bellissima nel tempio del motocross internazionale”, hanno dichiarato comunque soddisfatti i cinque piloti umbri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento