rotate-mobile
Sport

Beta Junior Team Entrophy di Perugia, prima vittoria nel mondiale di enduro in Slovacchia con il pilota Max Ahlin

Il team perugino, capitanato dal team manager Nicolò Mori, tocca per la prima volta la vetta di un GP iridato e ora si sposta alla volta dell'Ungheria per la penultima tappa mondiale del 2022

Il team motociclistico di enduro Beta Junior Team Entrophy di Perugia ha raccolto un importante successo nell'ambito del quinto round del Campionato del mondo FIM EnduroGP targato 2022 a Gelnica, in Slovacchia.

Il GP Slovacco ha visto i due piloti del team perugino capitanato dal team manager Nicolò Mori, Max Ahlin e Lorenzo Bernini, misurarsi su un percorso di gara di circa 70 Km caratterizzato da prove di alto livello e molto tecniche in cui esperienza e controllo hanno giocato un ruolo fondamentale per la buona riuscita della gara.

Max Ahlin con la sua Beta 300 ha corso una gara incredibile, (3 primi, 4 secondi su 8 speciali) vincendo la classe Junior assoluta e la Junior 2  il sabato, un terzo posto nella Junior Assoluta e un primo posto nella Junior 2 la domenica.

La somma delle due giornate lo posiziona sul gradino piu alto della classifica Junior di questo EnduroGp Slovacco.

Grande entusiasmo per Nicolò Mori, Team manager del Beta Junior Team Entrophy alla sua prima vittoria ad una prova del Mondiale Enduro: ”Con tanta tenacia,GP dopo GP, Max Ahlin  ci ha regalato qui a Gelnica la prima vittoria nella assoluta Junior. E’ un grande pilota - continua Mori - una volontà incredibile, un martello pneomatico che, speciale dopo speciale non molla mai ma anzi sul finale di giornata fa la differenza. Un grazie di cuore a tutti i componenti di questo piccolo team che con tanti sacrifici ha permesso ad Ahlin di raggiungere questo prima grande vittoria”. 

Anche il pilota Max Ahlin ha dichiarato che “Questa gara è stata incredibile, la vittoria è stata sofferta ma ho lavorato molto per raggiungere questo fantastico risultato. La moto era perfetta e il team Manager Nicolò Mori è stato di grande aiuto”. 

Ottima prova pure per Lorenzo Bernini con la Beta 125 nella classe Youth che porta a casa un 5° e un 7° posto nelle due giornate di gara per arricchire il bagaglio d’esperienza del giovane pilota.

Conclusa la trasferta slovacca, il team perugino è già in viaggio alla volta di Zalaegerszeg in Ungheria dove si disputerà, questo weekend (5 -7 Agosto 2022) la sesta e penultima gara della stagione 2022.

Questo piccolo team perugino, al suo primo anno di Mondiale Enduro, porta a casa una vittoria da aggiungere ad un bel palmares di gare nazionali gia vinte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beta Junior Team Entrophy di Perugia, prima vittoria nel mondiale di enduro in Slovacchia con il pilota Max Ahlin

PerugiaToday è in caricamento