rotate-mobile
Basket

Serie A2, la Cestistica Spezzina passa ad Umbertide

Coach Staccini: "Nonostante la sconfitta credo che le ragazze abbiano fatto una partita molto buona"

La Spezia espugna il PalaMorandi con il punteggio finale di 67-72. La formazione di coach Staccini pur giocando una buonissima gara è costretta a cedere alle liguri. Le bianconere si dimostrano infatti più ciniche nelle battute finali, quando una tripla di Castellani e una di Templari scavano quel doppio possesso di scarto risultato poi decisivo. Invana l’ennesima prova magistrale di D’Angelo, protagonista con 26 punti e 4 rimbalzi.

LA PARTITA –  Primo quarto equilibrato tra le due compagini: a metà frazione è 10-10 a tabellone, poi Nerini e N’Guessan firmano il sorpasso ospite. Umbertide però risponde immediatamente ribaltando il punteggio grazie alla neo entrata Berrad e D’Angelo (17-15). L’ultimo minuto è però a tinte bianconere, con le ospiti che chiudono avanti 17-19. Nel secondo periodo Berrad riapre le danze con un gran canestro da tre punti, ma N’Guessan e Castellani replicano con il break ospite per il 23-28. Stroscio e D’Angelo rimettono in scia le compagne, ma Templari e Colognesi si prendono la scena decretando il 32-39 all’intervallo. Nel terzo quarto Templari e Delboni fanno più dieci esterno (34-44), ma basta un timeout di coach Staccini e Umbertide ritrova la retta via e trascinata da D’Angelo e Stroscio ricuce punto su punto, trovando sullo scadere di quarto il meno due che riapre i giochi, con Gatti che finalizza il 51-53. Nell’ultima frazione Umbertide inizia a crederci e dopo aver inseguito a lungo, completa rimonta e sorpasso grazie a cinque punti in fila di Cupellaro per il 56-55 obbligando le ospiti all’immediato timeout. Botta e risposta Colognesi-Boric, mentre Templari impatta sul 61-61 con Staccini che perde per falli Boric. Berrad rimette avanti Umbertide, ma Castellani prima e Templari poi trovano due triple incredibili che valgono il 63-67 a 2’50” dal termine. La Pfu non riesce più a ricucire e N’Guessan mette la parola fine. La Spezia vince 67-72.

Le dichiarazioni di coach Staccini: “Nonostante la sconfitta credo che le ragazze abbiano fatto una partita molto buona, riuscendo anche a superare Spezia nel quarto quarto; poi la loro maggior freschezza, essendosi riposate domenica scorsa, ha fatto la differenza nel finale. Sono comunque molto soddisfatto della prestazione, che anche se non ha portato i due punti, è stata di livello”.

Il tabellino di La Bottega del Tartufo Umbertide - Cestistica Spezzina 67 - 72 (17-19, 32-39, 51-53, 67-72)

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei NE, Giudice, Bartolini NE, D'Angelo* 26 (9/12 da 2), Boric* 12 (3/4, 2/3), Stroscio* 8 (4/9, 0/3), Avonto NE, Paolocci* 2 (0/1, 0/1), Gatti 5 (1/1 da 3), Cassetta NE, Berrad 9 (3/6, 1/4), Cupellaro* 5 (1/1, 1/3) Allenatore: Staccini M. Tiri da 2: 20/33 - Tiri da 3: 5/16 - Tiri Liberi: 12/14 - Rimbalzi: 25 5+20 (Giudice 5) - Assist: 6 (Stroscio 3) - Palle Recuperate: 4 (Cupellaro 2) - Palle Perse: 14 (Stroscio 4)

CESTISTICA SPEZZINA: Nerini 3 (1/2 da 3), Colognesi* 15 (6/7 da 2), Templari* 15 (3/4, 1/3), Zolfanelli NE, Castellani* 13 (2/5, 3/6), Della Margherita, Pini 4 (2/2 da 2), Delboni* 3 (0/2, 1/3), N'Guessan 16 (4/7, 1/1), Guzzoni* 3 (0/1, 1/3) Allenatore: Corsolini M. Tiri da 2: 17/28 - Tiri da 3: 8/19 - Tiri Liberi: 14/17 - Rimbalzi: 23 3+20 (Castellani 5) - Assist: 13 (Nerini 6) - Palle Recuperate: 6 (Castellani 3) - Palle Perse: 13 (Templari 3) Arbitri: Gai D., Lilli M.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2, la Cestistica Spezzina passa ad Umbertide

PerugiaToday è in caricamento