rotate-mobile
Basket

Serie A2 femminile, Empoli è troppo forte: niente da fare per Umbertide

Non soffrono le toscane che trovano in un'ottima Manetti la chiave del gioco, dall'altra parte i soli 12 punti di D'Angelo non possono arginare la capolista del campionato

Gara senza storia sul parquet di Empoli. Le toscane dominano la contesa, strappando ben 44 rimbalzi contro i soli 26 di Umbertide. Manetti e Stoichkova fan la voce grossa, ben supportate da Cvijanovic, Merisio e Patanè.

Un collettivo che dimostra di meritare la vetta attuale: Umbertide dal canto suo ha provato a far vedere qualcosa solo nella prima frazione, salvo poi dover cedere alla forza maggiore delle avversarie. Positiva la prova di D’Angelo, autrice di 12 punti sul tabellino personale.

Le parole di coach Staccini: “Per riuscire a competere con una squadra di un livello come Empoli sapevamo di dover fare un grande sforzo a livello di fisicità che purtroppo non siamo stati capaci di fare. Basta guardare i dati relativi ai rimbalzi e ai tiri liberi tirati per avere un’idea molto precisa della partita.”

La partita – Inizio di gara decisamente buono, con D’Angelo e Pompei che siglano lo 0-4 iniziale. Cvijanovic e Stoichkova ribaltano il margine, ma Paolocci e Stroscio tengono davanti la PFU. Empoli però inizia a salire di tono: ancora Cvijanovic e Stoichkova son le protagoniste del primo break che lancia la formazione di Cioni sul 17-8 obbligando Staccini al timeout. Scarpato e Pompei limitano il passivo, con il primo quarto che si chiude 20-14.

D’Angelo fa subito meno quattro in avvio di secondo quarto, ma Merisio riporta Use Basket avanti di otto. Stoichkova e Manetti tornano a mettersi in evidenza, con Empoli che allunga in doppia cifra sul 33-23 a metà quarto. Boric e Paolocci tengono in scia le ospiti (39-30), ma l’ultimo sigillo è quello di Cvijanovic che dall’arco fissa il 42-30 all’intervallo.

Al rientro in campo Patanè e Peresson firmano l’immediato più venti, sul 50-30. Umbertide non trova la via del canestro e ancora Manetti fa più venticinque, lanciando di fatto i titoli di coda.

Gambelunghe ferma il parziale a sfavore, ma Empoli è in controllo e dopo tre quarti conduce 66-39. L’ultimo quarto serve solo a definire il finale: Umbertide esce sconfitta 76-56.

Il tabellino di USE Rosa Scotti Empoli - La Bottega del Tartufo Umbertide 76 - 56 (20-14, 42-30, 66-39, 76-56)

USE ROSA SCOTTI EMPOLI: Peresson* 6 (0/2, 2/3), Cvijanovic* 14 (3/4, 2/5), Ruffini 5 (2/5 da 2), Patanè* 10 (2/4, 2/5), Stoichkova* 14 (4/4, 1/3), Merisio 9 (1/2, 1/7), Casini, Manetti* 16 (4/7 da 2), Melita 2 (1/4 da 2), Chelini, Bambini Allenatore: Cioni A.

Tiri da 2: 17/36 - Tiri da 3: 8/24 - Tiri Liberi: 18/24 - Rimbalzi: 44 16+28 (Bambini 10) - Assist: 11 (Peresson 4) - Palle Recuperate: 6 (Peresson 2) - Palle Perse: 10 (Merisio 3)

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei* 7 (2/3, 1/4), Bartolini 2 (1/2, 0/1), D'Angelo* 12 (5/7 da 2), Scarpato* 7 (1/1, 1/5), Boric* 7 (1/3, 1/3), Stroscio 9 (2/5, 1/4), Avonto*, Paolocci 5 (1/2, 1/5), Gambelunghe 7 (2/3, 1/2), Savatteri NE, Cupellaro Allenatore: Staccini M.

Tiri da 2: 15/27 - Tiri da 3: 6/26 - Tiri Liberi: 8/9 - Rimbalzi: 26 5+21 (D'Angelo 4) - Assist: 5 (Pompei 1) - Palle Recuperate: 6 (D'Angelo 3) - Palle Perse: 13 (Squadra 5)

Arbitri: Zaniboni F., Rinaldi T.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, Empoli è troppo forte: niente da fare per Umbertide

PerugiaToday è in caricamento