rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Basket

Basket Femminile Serie A2, Umbertide si sveglia tardi: Selargius corsara

Coach Staccini: "Selargius ha meritato di vincere essendo state in vantaggio per tutti i 40 minuti"

Una gara dai due volti. Un primo tempo troppo opaco, costringe la Pallacanestro Umbertide a rincorrere le avversarie.

Invana la reazione avvenuta nel terzo quarto, con Selargius che contiene il rientro ed espugna il Pala Morandi. Non basta a Umbertide l’ottima prova di Federica Pompei da 18 punti.

“Selargius ha meritato di vincere essendo state in vantaggio per tutti i 40 minuti - le parole di coach Staccini - Noi abbiamo avuto un pessimo primo quarto difensivo che ha compromesso la partita, nonostante questo l’ultimo quarto eravamo tornati a meno 4 ma le rotazioni accorciate che abbiamo non ci hanno permesso di finire la rimonta”

La partita – Avvio tutto di marca Selargius, con Aispurua e Ceccarelli a scrivere il 2-9 iniziale. Pompei e D’Angelo provano a svegliare le compagne, ma il copione non cambia con le ospiti che continuano a dettare i ritmi di gioco e con Srot e Ceccarelli sigillano il primo parziale sul 9-23.

Anche nel secondo periodo si riparte con la PFU che fatica tantissimo sul fronte offensivo, mentre Makurat realizza il più sedici. Boric e Pompei smuovono il tabellino (14-25), ma Granzotto dall’arco tiene a debita distanza le avversarie sul 16-28. Quattro punti in fila di D’Angelo riavvicinano la formazione di Staccini (20-28), ma l’ultimo sussulto è il 2+1 di Pandori che vale il 20-31 all’intervallo.

Anche dopo la pausa lunga, è sempre Selargius a comandare il gioco con Pinna che sale in cattedra timbrando il più diciotto, sul 20-38. La PFU non trova la retta via e Granzotto in contropiede insacca il 22-40, che obbliga al timeout Staccini.

Sembra ormai chiusa, ma improvvisamente Umbertide accende la scintilla e trascinata da Boric, Stroscio e Pompei si rimette in scia, sul 34-44 che porta al minuto di sospensione coach Righi.

Inerzia che continua anche dopo il timeout, con Boric e Stroscio che firmano il 39-47. Selargius sbanda, Scarpato punisce sulla sirena e il terzo periodo finisce 42-47.

Nell’ultimo periodo Mura e Aispurua provano a ricacciare indietro le locali, piazzando il break del 42-53. Umbertide però non molla: Boric suona la carica, poi la solita immensa Pompei sale in cattedra riportando a meno sei le compagne, sul 49-55.

Botta e risposta Aispurua-Pompei, con la formazione di coach Staccini che tiene vive le speranze. Umbertide però si spegne sul più bello e i liberi di Ceccarelli per il 51-59, lanciano i titoli di coda. Pompei limita il divario, ma è Selargius a far festa. Termina 56-59.

Il tabellino di La Bottega del Tartufo Umbertide - Techfind San Salvatore Selargius 56 - 59 (9-23, 20-31, 42-47, 56-59)

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei* 18 (2/4, 4/7), D'Angelo* 8 (2/6 da 2), Scarpato* 5 (1/3, 1/3), Boric* 9 (3/7, 1/3), Stroscio 12 (4/10, 1/5), Avonto, Paolocci* 4 (2/3, 0/1), Gambelunghe NE, Savatteri NE, Cupellaro Allenatore: Staccini M.

Tiri da 2: 14/33 - Tiri da 3: 7/20 - Tiri Liberi: 7/9 - Rimbalzi: 28 12+16 (Boric 9) - Assist: 3 (Pompei 2) - Palle Recuperate: 8 (Scarpato 4) - Palle Perse: 14 (Boric 3)

TECHFIND SAN SALVATORE SELARGIUS: Aispurua* 23 (8/12, 1/2), Mura 4 (2/3 da 2), Pandori 3 (1/2 da 2), Pinna* 5 (1/1 da 3), Granzotto* 5 (1/4, 1/5), Valenti NE, Ceccarelli* 9 (2/2, 1/2), Makurat 2 (1/4, 0/3), Srot* 8 (1/1, 2/2), Poddighe NE, Corso NE Allenatore: Righi S.

Tiri da 2: 16/28 - Tiri da 3: 6/15 - Tiri Liberi: 9/9 - Rimbalzi: 26 5+21 (Aispurua 6) - Assist: 6 (Pinna 2) - Palle Recuperate: 6 (Granzotto 3) - Palle Perse: 17 (Granzotto 3)

Arbitri: Settepanella S., Valletta D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Femminile Serie A2, Umbertide si sveglia tardi: Selargius corsara

PerugiaToday è in caricamento