menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Perugia 1 a 0: partita brutta decisa da un gran goal dalla distanza di Sabelli

Cade ancora il Grifo, sconfitto di misura da un Bari che è riuscito a portare a casa i 3 punti grazie alla grande invenzione di Sabelli nel secondo tempo

BARI-PERUGIA 1-0 (0-0)

BARI (4-3-3): Guarna; Sabelli, Di Cesare, Contini, Gemiti; Porcari, Gentsoglou, Di Noia (18'st Boateng); Sansone (30'st Romizi), Maniero (48'st Petropoulos), De Luca. A disp.: Micai, Rada, Tonucci, Donkor, Donati, Puscas. All.: Davide Nicola.

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Rossi (29'st Lanzafame); Zebli (36'st Joss), Taddei, Della Rocca; Drolè, Di Carmine (9'st Ardemagni), Spinazzola. A disp.: Zima, Mancini, Comotto, Pettinelli. All.: Pierpaolo Bisoli. 

ARBITRO: Ghersini di Genova (Assistenti: Liberti di Pisa - Bellutti di Trento)

MARCATORI: 22'st Sabelli (B).

NOTE - Ammoniti: 37'st Drolè (P), 92'st Taddei (P), Di Cesare (B). Recupero: 2'pt; 4'st. 

Cade ancora il Grifo, sconfitto di misura da un Bari che è riuscito a portare a casa i 3 punti grazie alla grande invenzione di Sabelli nel secondo tempo. I pugliesi si impongono dunque 1-0 sugli uomini di Bisoli al termine di una brutta partita, in cui la tattica ha dominato per lunghi tratti impedendo lo sviluppo di manovre rapide da entrambi le parti. Il Perugia, incerottato e ridotto ai minimi termini, avrebbe meritato di riportare in Umbria il pareggio, non fosse altro per la grande attenzione messa nella fase difensiva.

Il Bari infatti, nonostante le grandi risorse offensive di cui dispone, non ha quasi mai messo in difficoltà la retroguardia dei Grifoni, che ha arginato bene le avanzate di De Luca e compagni, salvo poi arrendersi sulla grandissima conclusione di un terzino destro, che fino ad oggi aveva segnato appena 2 gol in carriera. 

La squadra di Bisoli, pur scendendo in campo con il 4-3-3, ha fatto grande fatica a costruire occasioni d'attacco. Spinazzola e Drolè hanno spinto sulle fasce, ma il solo Di Carmine in mezzo all'area non è riuscito a competere con lo strapotere fisico di Di Cesare e Contini. Quello che forse è mancato di più, però, è stato il supporto del centrocampo, con Della Rocca e Taddei che avrebbero bisogno di un turno di riposo. Il Perugia resta così ai margini della zona play-off e sarà chiamato a rialzare la testa venerdì sera contro il Livorno, squadra che non vince da ben 7 turni di campionato. 

DIRETTA SECONDO TEMPO 

 46'- Inizia il secondo tempo. In campo gli stessi 22 dei primi 45 minuti di gioco.

50'- Taddei ci prova dalla distan

DIRETTA SECONDO TEMPO 

 46'- Inizia il secondo tempo. In campo gli stessi 22 dei primi 45 minuti di gioco.

50'- Taddei ci prova dalla distanza al 46', Guarna blocca la sfera senza problemi. 

55'- La ripresa sembra la brutta copia del primo tempo, già di per sé non eccezionale. Le due squadre si fronteggiano a metà campo, ma nessuna trova l'affondo vincente. Bisoli prova allora a dare una scossa al match: al 54' fuori Di Carmine, dentro Ardemagni. L'occasione però la crea il Bari: Maniero riceve il pallone al limite dell'area, dentro per De Luca che mette in rete, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Chiamata corretta di Bellutti. 

60'- Altra chiamata corretta del guardalinee al minuto 56: lancio lungo per Maniero che si coordina e calcia in porta, ma la punta era oltre l'ultimo difensore perugino. Si accende Drolè al 58': il 18enne ivoriano sfugge alla marcatura di Gemiti, cross in mezzo che mette in difficoltà Guarna, ma Spinazzola non riesce ad arrivare per primo sulla palla e il Bari si salva. Siamo arrivati all'ora di gioco, ancora 0-0 al "San Nicola".

65'- Primo cambio anche nel Bari al minuto 63': entra il ghanese Boateng che sostituisce Di Noia. Gioco spezzettato, si fa male Sabelli che resta a terra e viene soccorso dai sanitari. 

67'- Gol Bari, Sabelli. Gol pazzesco del terzino destro: calcio d'angolo dalla sinistra battuto corto, Boateng serve Sabelli che lascia andare un destro imparabile. Pugliesi in vantaggio, 1-0.

70'- Perugia immeritatamente in svantaggio, autore sin qui di una partita perfetta a livello difensivo, ma colpito da una grande invenzione di Sabelli. Ora bisogna cambiare passo per cercare di agguantare il pari. 

75'- Al 27' della ripresa, Del Prete prova il cross in area per Ardemagni, Guarna però è attento e anticipa in uscita la punta perugina. Bisoli ha bisogno di più sostanza in avanti: dentro Lanzafame, fuori Rossi. Nicola risponde togliendo un'attaccante, Sansone, per un centrocampista, Sansone. 

80'- Bari alla ricerca del colpo del k.o.: Boateng come un treno sulla destra, pallone dentro per Maniero che a sua volta cerca De Luca; suggerimento impreciso dell'attaccane ex Catania e occasione che sfuma. De Luca allora ci prova di propria iniziativa e viene steso al limite dell'area da Taddei, calcio di punizione: sul punto di battuta si presenta lo stesso n.10 che trova solo la barriera. 

85'- Ultimo cambio per Bisoli all'81': Joss subentra a Zebli. E subito dopo primo giallo della partita per il Grifo: ammonito Drolè per un intervento piuttosto duro su De Luca. Il Perugia non è sin qui riuscito a cambiare marcia e il Bari amministra l'1-0.  

90'- Minuti conclusivi della partita, il Perugia prova a sbilanciarsi in avanti ma manca lo spunto giusto. Al 90' però occasione clamorosa per il Grifo: numero di Drolè che salta De Luca, palla bassa in mezzo all'area sul quale si avventa Volta, ma Guarna lo anticipa; la sfera resta lì, Drolè sembra anticipare il secondo intervento del portiere barese e Ardemagni mette in porta. Tutto inutile, pero, perché Ghersini aveva fischiato un fallo dell'ivoriano sull'estremo difensore avversario. Decisione che farà discutere. E mancano solo i 4 minuti di recupero.

90'+6'- Ultimo cambio per il Bari: dentro Petropulos per Maniero infortunato. Ultima chance per il Perugia: punizione sulla trequarti, batte Taddei in area di rigore deviato in corner. Angolo del brasiliano bloccato da Guarna. E finisce così: vince il Bari 1-0, seconda sconfitta di fila per i Grifoni. 

*****

DIRETTA PRIMO TEMPO (ore 12,30)

0'- Si parte! Nel Perugia confermate le indiscrezioni della vigilia, Spinazzola è nel tridente d'attacco con Di Carmine e Drolè. Nel Bari non c'è Valiani, appena diventato padre, al suo posto il giovane Di Noia.

5'- Primi minuti di studio tra le due squadre, con il Grifo che tiene il possesso del pallone e dà l'impressione di non voler lasciare il pallone del gioco in mano agli avversari. Al 5' Volta rischia subito il giallo per un'entrata energica su Maniero, l'arbitro lo grazia. 

10'- Il ritmo della partita è lento, Taddei prova ad accendere Di Carmine con un lancio in profondità, ma la difesa barese è attenta e anticipa l'attaccante fiorentino.

15'- Primo quarto d'ora senza emozioni al "San Nicola", nessuna palla gol fino a questo momento, 0-0.

20'- Buono spunto del Grifo al 18', Spinazzola prova il numero in area di rigore, ma viene fermato da Sabelli. 

25'- Al 22' cross di Gentsoglou per De Luca, Volta allontana di testa, Rosati esce per bloccare la sfera ma viene anticipato. Per fortuna dei Grifoni il successivo cross dalla sinistra viene intercettato dalla retroguardia. Ora però il Bari sembra intenzionato ad alzare il ritmo del match. 

30'- Brividi al 27': il Bari spinge sulla sinistra con De Luca, cross in mezzo e Volta rischia qualcosa mandando sul fondo di testa. Sul conseguente corner deviazione aerea di Contini che però non trova lo specchio della porta. E siamo alla mezzora di gioco, risultato fermo sullo 0-0. 

35'- Per il momento meglio le difese degli attacchi: le avanzate di entrambe le squadre si infrangono stabilmente sulla trequarti degli avversari. Al 34' il Bari ha una buona chance sulla destra, ma Rossi rimane a terra e i giocatori di casa decidono molto sportivamente di mettere il pallone in fallo laterale, rinunciando così ad offendere. 

40'- Al 38' rimane a terra Zebli per un contatto con Porcari sulla mediana. Problemi alla spalla per il 18enne ivoriano che però sembra in grado di rientrare. Al 40' arriva la prima occasione del match per il Bari: angolo dalla sinistra, sponda aerea di De Luca sul secondo palo e tiro al volo di Gentsoglou che per fortuna del Grifo non trova la porta. 

45'- Al 41' percussione sulla destra di Drolè che ubriaca Contini ma finisce per incartarsi ed è costretto ad appoggiare indietro per Zebli e l'opportunità sfuma. Subito dall'altra parte De Luca sfida Del Prete, lo salta e arriva sul fondo, provvidenziale la chiusura di un difensore perugino per impedire che il pallone arrivasse nel cuore dell'area. Scocca il 45', ci saranno 2 minuti di recupero. 

45'+2'- Nel primo minuto di recupero ci prova Spinazzola: il folignate punta Sabelli e prova un'imbucata di destro che per poco non sorprende Guarna. Il pallone però finisce sul fondo. Passano 30 secondi e ci prova Maniero di destro, ma l'ex Catania spara alto. È l'ultima occasione del primo tempo: le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 0-0. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento