Autodromo dell'Umbria, tra i primi in Italia a riaprire i cancelli: si corre domenica 28 Giugno

Gare auto in sicurezza e senza pubblico, il ritorno con cautela alle attività agonistiche del Borzacchini è un segnale di speranza per tutto il motorsport

L'Umbria è stata una delle regioni più virtuose nella gestione dell'emergenza sanitaria nazionale che ha visto chiusure forzate, distanziamento sociale e la necessità di rivedere tutte le modalità di svolgimento della vita pubblica. Ecco perché a Magione, l'impianto motoristico "Mario Umberto Borzacchini" sarà tra i primi in Italia a riaccendere i motori per le gare automobilistiche. Lo farà il prossimo 28 Giugno, quando in pista ritorneranno i piloti dell' Individual Races Attack, assieme al Trofeo Italia Storico e alla Formula Libera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A porte chiuse

Per rispettare con rigore le norme di sicurezza di contenimento del contagio previste dai dpcm straordinari, le competizioni del 28 Giugno non consentiranno l'accesso al pubblico. Gli appassionati dovranno dunque attendere ancora per tornare a gustare dal vivo le sfide del Borzacchini (altre gare sono in programma a Luglio e una new entry ad Agosto), ma potranno comunque rimanere aggiornati attraverso i canali social Facebook e Instagram dell’Autodromo dell’Umbria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento