Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Orgoglio Perugia: Antinoro campione del mondo per il secondo anno consecutivo

Per il secondo anno consecutivo l’ingegner Enrico Antinoro, dirigente dell’Area Governo e Sviluppo del territorio, si è laureato campione del mondo nella sciabola maschile B ai mondiali master di scherma

Per il secondo anno consecutivo l’ingegner Enrico Antinoro, dirigente dell’Area Governo e Sviluppo del territorio, si è laureato campione del mondo nella sciabola maschile B ai mondiali master di scherma. Dopo l’exploit dello scorso anno a Limoges, Antinoro si è ripetuto a Stralsund in Germania. Percorso pieno per l’azzurro che ha sconfitto in finale lo statunitense Seuss per 10-5, in semifinale il compagno di squadra Paroli sempre per 10-5, nei quarti il russo Saygin per 10-6. In precedenza il neocampione del mondo aveva battuto nel tabellone dei 16mi il giapponese Mimata (10-4) e nei 32mi l’altro compagno di squadra Mauceri (10-2). La grande giornata della scherma azzurra si è completata con il terzo posto assoluto di Paroli sempre nella sciabola B e con la vittoria di Carrara nella sciabola A.

L’edizione 2016 sarà da ricordare visto che, dopo la conquista del titolo individuale, Antinoro è riuscito nell’impresa di conquistate il titolo mondiale anche nella prova a squadre di sciabola. A salire sul gradino più alto del podio sono stati, oltre ad Antinoro, Filippo Carlucci, Vittorio Carrara, Fabrizio Filippi, Francesco Eugenio Negro e Giulio Paroli.

In finali gli azzurri hanno battuto la Gran Bretagna 30-21, mentre, in precedenza, in semifinale avevano sconfitto gli Usa per 30-26 e nei quarti l’Olanda per 30-23. “A nome dell’Amministrazione Comunale – ha detto l’assessore Emanuele Prisco - esprimo le congratulazioni ad Enrico Antinoro ed a tutti gli atleti azzurri per gli importanti trofei conquistati. In uno sport nobile, come è la scherma, per l’ennesima volta gli italiani hanno dimostrato di saper eccellere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orgoglio Perugia: Antinoro campione del mondo per il secondo anno consecutivo

PerugiaToday è in caricamento