rotate-mobile
Altro

Tennis e padel, Perugia capitale del campionato dei dipendenti di Ateneo

Gli atleti di 21 istituzioni italiani in sfida: i risultati

A Perugia la prima edizione dei Campionati Nazionali di tennis e padel dei dipendenti delle Università Italiane. L’evento, svoltosi in Umbria per volontà dell’Assemblea Nazionale dell’Associazione Circoli Italiani Universitari, è stato organizzato da Università degli Studi di Perugia e Circolo Ricreativo Universitario “San Martino”. 

Importanti i risultati sportivi ottenuti dalle squadre di casa, ma soprattutto, il forte senso di appartenenza che ha animato la settimana di gioco, sottolineato anche dalle parole del rettore UniPg, Maurizio Oliviero, a sua volta protagonista sui campi da gioco: 
“Siamo orgogliosi delle atlete e degli atleti dell’Università degli Studi di Perugia che, guidati da un sano agonismo cementato da uno spirito di squadra e di appartenenza davvero straordinari, si sono dimostrati capaci di ottenere risultati oltre ogni aspettativa. Soprattutto, vorrei rimarcare il clima di vera amicizia e solidarietà che si è instaurato tra tutte e tutti i partecipanti, ricordandoci che in Italia esiste un unico, prezioso sistema universitario, fatto di persone eccezionali. Un organismo vivente che va tutelato, rafforzato, vissuto in tutte le sue forme, perché nell’incontro si creano i legami per una collaborazione più efficace, che non può che portare frutti importanti per il Paese. Ringrazio quindi il Circolo San Martino e tutte e tutti i partecipanti per averci dato la possibilità di vivere un’esperienza così significativa.” 

I Campionati hanno visto a Perugia una rappresentanza di 21 atenei nazionali, con circa 250 tra atlete e atleti che si sono cimentati dapprima sui campi da padel del Gryphus Sporting Club, e dal 30 agosto al 2 settembre sulla terra rossa dello Junior Tennis Club. 

Tra i giocatori e le giocatrici presenti, 122 sono stati impegnati sui campi da tennis, mentre 127 si sono impegnati sul terreno di gioco del padel. 

Il campionato padel, concluso mercoledì 30 agosto, ha visto importanti risultati per l’Ateneo perugino, con la vittoria per la squadra UniPg 1 nella categoria maschile ottenuta da Alessandro Corradini, Giulio Castori, Francesco Bossi e Luca Raggioli.  

Vittoria anche nella categoria doppio misto con la squadra UniPg1 composta da Alessandro Corradini, Michela Maserati, Elena Piccardi e Francesco Bossi e a completare il podio al terzo posto la squadra UniPg 2 con Luca Raggioli, Flavia Vasselli, Elisa Romano e Mirko Santanicchia.  

Risultato positivo, inoltre, nella categoria femminile, dove le perugine si sono classificate terze con Elena Piccardi, Serena Massari, Michela Maserati e Flavia Vasselli.  

Nell sfide disputate sui campi da tennis dello Junior Tennis Club Perugia, grande è stato l’agonismo sfoderato dalle giocatrici e dei giocatori, che hanno mostrato anche un alto livello tecnico di gioco; tutto sempre accompagnato da un forte senso di condivisione. 

Anche nei Campionati di tennis l’Università degli Studi di Perugia ha ottenuto il successo nella classifica assoluta maschile con i portacolori Francesco Bossi, Paolo Catanzaro e Andrea Biagetti. Sul podio degli assoluti femminili, con il terzo posto, pure Roberta Ragni, Fabiana Zavarella e Maria Ausilia Fiorentino. 

Terzo posto finale anche nella classifica over 50 per i giocatori Giovanni Chiappavento, Francesco Galli e Andrea Santoni in forza all’Ateneo perugino. 

La Coppa Atheneum, tributata alla squadra più vincente, è stata invece assegnata all’Università della Calabria, in campo con grande grinta e forte presenza di gioco, al quale ha preso parte con merito anche il Rettore, Leone Nicola. 

Al momento delle premiazioni, svoltosi presso il Chiostro del Complesso di San Pietro, sede del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali di UniPg, nonché della Fondazione Agraria, hanno preso parte, oltre al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Maurizio Oliviero e il Direttore Generale, Anna Vivolo, anche l’assessore comunale Margherita Scoccia, elogiando la manifestazione sportiva di alto livello organizzata da UniPg, e il vice rettore dell’Universidade do Vale do Itajaì, Paulo Màrcio Cruz. 

Questi gli atenei che si sono affrontati nella settimana dei Campionati nazionali di tennis e padel Anciu: Università di Bologna “Alma Mater”, Università degli Studi di Brescia, Università degli Studi di Camerino, Università degli Studi di Catania, Università della Calabria, Università degli Studi di Firenze, Università degli Studi di Genova, Università degli Studi Milano - Bicocca, Università degli Studi di Pavia, Università di Pisa, Università La Sapienza, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi di Siena, Politecnico di Torino, Università di Trento, Università Ca’ Foscari, Università Iuav Venezia, Università Statale di Milano, Università di Sassari. 

Le classifiche finali 

Questi i risultati generali del Campionato nazionale padel:  

Categoria maschile:  

UniPg 1  
Università Politecnica delle Marche  
Università della Calabria  
Categoria femminile:  

Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara  
Università della Calabria  
UniPg  
Categoria Doppio misto  

UniPg 1  
Università della Calabria  
UniPg 2  
A questo link i risultati completi:
https://u.gar

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis e padel, Perugia capitale del campionato dei dipendenti di Ateneo

PerugiaToday è in caricamento