Altro

IL PERSONAGGIO Samuele Scappini vince la gara internazionale di ciclocross in Spagna

E' stata meravigliosa la trasferta di Samuele Scappini del Team Fortebraccio impegnato con la nazionale nella due giorni internazionale Juniores di Ciclocross. Sabato nella prova di Ribadumia è arrivato il secondo posto in volata alle spalle dell'altro azzurro Tommaso Cafueri, friulano di Cordenons del team DP66 Giant SMP. Terza piazza ancora per un italiano, quell'Elia Paccagnela, da sempre rivale del corridore umbro.

La vittoria è solo rimandata di 24 ore con la gara di rivincita ad As Pontes de Garcia Rodriguez. "Samu" taglia per primo il traguardo nella categoria junior, imponendosi da "Matador" del gruppo dei futuri protagonisti del mondiale e confermando, anche nella prima categoria internazionale, l'ottimo momento di tutta la squadra azzurra guidata dal CT Daniele Pontoni.

Se ci mettiamo i risultati ottenuti nelle gare tricolori e nel Giro d'Italia di Ciclocross ecco che allora l'appellativo di "Matador" diventa più consistente, opportuno e calzante. Il ragazzo di Marsciano in forza alla formazione neroceleste della Fortebraccio di Fabio Rossi e Giancarlo Montedori, conferma di essere il miglio azzurro Juniores, di avere gambe ed anche testa ma soprattutto un cuore immenso in un ragazzo di grande semplicità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL PERSONAGGIO Samuele Scappini vince la gara internazionale di ciclocross in Spagna
PerugiaToday è in caricamento