rotate-mobile
Mercoledì, 26 Giugno 2024
publisher partner

Econews: un progetto per diffondere buone pratiche sul riciclo

Acquisire consapevolezza sulla sostenibilità

Diffondere buone pratiche di sostenibilità e informare i più giovani sui benefici di economia circolare. È questo lo scopo di Econews, progetto pensato e realizzato dal Gruppo GESENU nell’ambito della didattica ambientale nei diversi comuni in cui opera Gesenu come un vero e proprio telegiornale per promuovere nelle giovani generazioni i principi della cittadinanza consapevole e approfondire il tema del riciclo dei rifiuti

Attraverso un ‘ecoreporter’ esperto, inviato nelle aule a raccontare ai ragazzi informazioni e curiosità dal mondo dei rifiuti, gli studenti hanno potuto approfondire temi fondamentali dell’ecologia.

Un progetto che ha convolto oltre 2mila studenti

Se per le scuole di infanzia il progetto ha previsto un incontro online dal titolo “Gigi Tg”, con una mascotte nelle vesti di narratore di storie sul riciclo e sulla raccolta differenziata, per quelle primarie e secondarie di primo e secondo grado è stato utilizzato un comunicatore ambientale (nei panni di ecoreporter), coadiuvato dall’inviato speciale Mauro Casciari – con GESENU vanta una lunga collaborazione – tra approfondimenti, gag e coinvolgimento diretto degli studenti sui temi dell’ecologia e del riciclo.

La giornata conclusiva del progetto di didattica ambientale, che si è tenuta al Pala Barton di Perugia con circa 400 alunni presenti (oltre 2mila quelli coinvolti, in totale, nel progetto, provenienti da scuole di ogni ordine e grado), è stata un grande successo e ha visto la partecipazione del sindaco di Perugia Andrea Romizi, e del consigliere delegato GESENU Luciano Piacenti e del direttore operativo Massimo Pera, oltre a dirigenti e insegnanti delle scuole del territorio.

La giornata è stata, inoltre, un’occasione per premiare l’impegno dei ragazzi calatisi nei panni dei reporter, i quali hanno realizzato video, interviste, disegni e racconti per documentare la realtà dell’ecologia ambientale.

Progetti di didattica ambientale da 39 anni

GESENU si occupa di questi temi e di didattica ambientale da 39 anni, e sono tanti i progetti che porta avanti sempre in un’ottica di attualità, cercando di coinvolgere cittadini e imprese. È il caso, per esempio, di RaeeLab, con cui si è approfondito il tema dello smaltimento dei raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), o di GreenInfluencers, che ha visto nei più giovani ottimi influencer ambientali, o ancora di Green Defenders (supereroi dell’ambiente) e Capitan Cestino, che con una mascotte ha promosso la corretta differenziazione dei rifiuti.

GESENU è tra le prime società nel nostro Paese a promuovere attività formative su tematiche ambientali, dall’Umbria alla Sardegna e al Lazio. Ogni anno articola progetti didattici per diffondere i benefici della raccolta differenziata con incontri diretti e materiali specifici.

Un altro progetto interessante è Rifiutour, un percorso virtuale che ha coinvolto studenti e insegnanti nella visita all’interno di impianti di recupero. Qui i ragazzi e gli adulti hanno potuto vedere da vicino come funziona la filiera. 

Allo stesso tempo il progetto Operazione 00secco: Licenza di Riciclo!, ispirato al più famoso Agente 007, ha trasformato gli alunni in agenti ecologici con l’obiettivo di ridurre la quantità di rifiuto secco residuo a scuola, diffondendo una nuova consapevolezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PerugiaToday è in caricamento