menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A tutta zucca! Le ricette più gustose da preparare per la festa di Ognissanti

Non solo halloween, ma molto di più: ecco tutto quello che si può preparare di buono con la zucca, ortaggio tipicamente autunnale e ricco di proprietà nutritive

Se quest'anno a causa del Covid saranno vietati tutti gli eventi pubblici in occasione della festa di Ognissanti, nulla vieta, in famiglia, specialmente se abbiamo bambini, non si possa preparare un pranzo speciale con i prodotti tipici autunnali. Magari a base di zucca, così da sfruttarne tutte le preziose proprietà nutrizionali.

La zucca non è soltanto l'emblema macabro di Halloween ma è uno dei frutti più gustosi e sani della stagione autunnale. 

Ci sono molte varietà di zucca che possono essere consumate in molti modi diversi, sia cotta in forno, fritta, in umido, in creme, minestre, minestroni e risotti, che cruda in insalate miste e antipasti. Tra le sue caratteristiche la polpa, che si presenta turgida, farinosa, spessa e priva di fibrosità, la rende davvero versatile in cucina.

Vediamo allora alcune ricette a base di zucca.

Gnocchi di zucca

gnocchi-di-zucca-6-2

Ingredienti: 800 g di zucca, 150 g di farina 00 (doppio zero), 1 uovo, sale e pepe q.b., noce moscata q.b., 60 g di burro, 8 Foglie di salvia, 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Tagliate la zucca a metà con la buccia, e disponetela in una piastra da forno cosparsa sul fondo di sale grosso. Copritela con l’alluminio cuocete in forno a 180 gradi per circa un’ora. Una volta cotta, fatela raffreddare, pelatela e frullate la polpa per ottenerne una purea.

Per l’impasto degli gnocchi, disponete la polpa frullata sul piano di lavoro e aggiungete sale, pepe e noce moscata. Unite l’uovo e la farina e mescolate tutto insieme. L’impasto è pronto quando al tatto risulta soffice ma non si attacca alle dita. A questo punto cospargete il piano di lavoro con un po’ di farina e tagliate una piccola parte del composto che andrete ad arrotolare, ottenendo dei cilindretti allungati di pasta che taglierete in pezzetti della stessa misura.

Gli gnocchi vanno cotti in abbondante acqua salata bollente. Preparate il condimento degli gnocchi facendo sciogliere in una padella il burro con alcune foglie di salvia fresca, ai quali aggiungerete un cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi dopo averli buttati nella pentola. Quando gli gnocchi tornano a galla sono cotti e potrete saltarli delicatamente in padella con il burro fuso, la salvia e il Parmigiano Reggiano grattugiato. Impiattate gli gnocchi cospargendoli con Parmigiano Reggiano e servite.

Risotto al radicchio rosso e zucca

Frittelle di zucca e parmigiano

Un piatto sfizioso che non può mancare sulla tavola di ottobre: sono le frittelle salate di zucca e parmigiano.

Ingredienti: 500 g di purea di zucca, 2 uova, mezza tazza di farina semintegrale, 2 cucchiaini di lievito in polvere, 8-10 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, 2 cucchiai di rosmarino fresco tritato, olio di girasole bio, sale marino integrale, pepe nero da macinare

Mettere la purea di zucca in una ciotola media. Sbattere leggermente le uova con una forchetta e aggiungerle alla zucca con un cucchiaio di legno o una spatola. A parte, mescolare la farina, il lievito e il sale. Aggiungere gli ingredienti asciutti alla miscela di purea, incorporare al tutto il formaggio grattugiato, il rosmarino e una spruzzata di pepe nero. Con il mestolo mescolare tutti gli ingredienti e formare una pastella leggera.

Scaldare abbondante olio in una padella con i bordi alti. Quando è ben caldo, prendere un cucchiaio di pastella alla volta e adagiarlo nell’olio, facendo attenzione a non riempire troppo la pentola di frittelle. Friggere 2 minuti per lato. Scolare le frittelle su carta assorbente e servire caldo.

Ciambella alla zucca e amaretti

Ingredienti

250 g di polpa di zucca cruda, a polpa soda non acquosa
280 g di farina tipo 00 – 0 (anche mix) (o di riso per versione senza glutine)
120 g di mandorle pelate tritate finemente o farina di mandorle
120 g amaretti
200 g di zucchero semolato o di canna
4 uova grandi
100 ml di olio di semi
80 ml di latte
16 g di lievito in polvere per dolci (1 bustina)
1 buccia grattugiata di arancia
2 cucchiai succo d’arancia (o liquore: Contreau, Rum)
1 pizzico di sale
qb zucchero a velo

Tagliate la zucca, cuocetela in forno e quando è cotta prendete la polpa, frullatela al mixer con l'olio e il latte, fino ad ottenere una purea vellutata di consistenza fine.

In una ciotola, montate le uova con zucchero, la buccia dell’arancia e poi unite il succo (o il liquore). Il composto deve presentarsi perfettamente uniforme. A parte, mescolate la farina con le mandorle triturate (o farina di mandorle) e il lievito setacciato. Inserite un po’ di farina alla volta e proseguite in questo modo fino ad esaurimento ingredienti. Poi unite anche gli amaretti truturati finemente.

Imburrate e infarinate una tortiera a ciambella e versate il composto della vostra torta alla zucca. Livellate bene la superficie.Cuocete in forno caldo statico a 170°C per circa 55 minuti. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura.

Lasciate raffreddare la ciambella per circa 20 min nel suo stampo .Poi sformatela e lasciatela raffreddare su una gratella per mezz’ora. Spolverate la ciambella di zucca con un cucchiaino di zucchero a velo, se volete.
Si conserva perfettamente 2- 3 giorni a temperatura ambiente sigillata in una pellicola per alimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento