menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un vino speciale per gli innamorati, la cantina Scacciadiavoli "osa" per San Valentino

Una proposta che richiama fortemente le caratteristiche del vero amore: forte, romantico e duraturo

Un vino speciale per il giorno degli innamorati. Per inebriare, celebrare e festeggiare il giorno di San Valentino nel migliore dei modi, attraverso uno dei simboli per eccellenza dell'amore, il vino.

Lo ha pensato la cantina Scacciadiavoli di Pambuffetti, una delle realtà vitivinicole più antiche e rappresentative del territorio umbro, fondata nel 1881 dal Principe Ugo Boncompagni Ludovisi e dal 1954 di proprietà della famiglia Pambuffetti.

Si chiama Montefalco Sagrantino Passito DOCG 2016 ed è ottenuto da uve di Sagrantino, il vitigno umbro per eccellenza, lasciate appassire su graticci per donare un vino dolce e dallo stile unico, tradizionalmente usato dai frati francescani per celebrare i sacramenti e le festività religiose (da cui il nome - dal latino, sacer).

Il colore rosso impenetrabile e il profumo di more, frutta secca e cannella evocano sentimenti nobili. La densa trama di tannini, che imprigiona acidità e dolcezza, creano una sensazione gustativa di armonica pienezza. Si presta al lungo invecchiamento di 20 e più anni, emblema di legami forti e duraturi nel tempo. Ottimo se degustato con buon cioccolato fondente.

Le caratteristiche del Sagrantino Passito DOCG 2016

Questo vino dolce possiede caratteristiche inconfondibili. Le uve di Sagrantino, infatti, si raccolgono dalla metà alla fine di settembre. L’elevazione avviene in tini di rovere francese per un minimo di 24 mesi, mentre l’affinamento in bottiglia per almeno 12 mesi. Il colore è rosso rubino molto intenso con riflessi violacei, quasi impenetrabile con lievi tonalità granate appena accennate. Il profumo è ampio, persistente, fruttato dolce con note di more di rovo mature, marasca e frutta fresca. Il gusto è morbido, dolce, ampio e vellutato: presenta un retrogusto lungo, persistente fruttato con sensazioni gustative di piccoli frutti rossi e neri del sottobosco umbro, misto a note speziate intense. 

Si tratta di un vino da meditazione, si accompagna alla pasticceria secca e alle torte con crema delicate, crostate con confetture di frutta e tozzetti con mandorle e alla cioccolata. Ottimo l’abbinamento anche con formaggi stagionati piccanti ed erborinati. Il Montefalco Sagrantino Passito DOCG si presta al lungo invecchiamento: 20 e più anni, quindi la metafora con l'amore è veramente perfetta!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento